2022 WCWS – Il softball texano può trovare ancora una volta una formula sconvolta contro il prepotente Oklahoma?

OKLAHOMA CITY, Okla — Ci sono due modi per guardare la prima partita di sabato della lista delle Women’s College World Series. Uno è che il seme n. 1, una dinastia storica, sta interpretando uno sfavorito perdente senza semi che è diventato caldo al momento giusto.

O più semplicemente: è Oklahoma vs. Texas (15:00 ET, ABC e App ESPN).

Il 55-2 Sooners avrebbe sicuramente potuto aspettarsi di essere qui, mettendo insieme una delle stagioni più dominanti nella storia di questo sport. Nel frattempo, a febbraio, i Longhorns sono andati 0-5 al St. Pete/Clearwater Elite Invitational e i fan non stavano esattamente prenotando camere d’albergo a Oklahoma City.

Ma avanti veloce a giugno, e i Longhorns stanno affrontando i Sooners nel girone dei vincitori in OKC dopo una vittoria per 7-2 sul numero 5 dell’UCLA.

Nel frattempo, accadde l’impensabile: il 16 aprile, dietro il braccio di Hailey Dolcini, il Texas batté l’Oklahoma, ottenendo 40 vittorie consecutive dei Sooners e 23 vittorie consecutive contro i Longhorns. Non è stato un toccasana per la stagione del Texas; i Longhorns hanno comunque perso tutte e tre le partite di una serie contro l’Oklahoma State circa una settimana dopo, e hanno perso di nuovo contro i Cowgirls nel torneo Big 12. Ma nel Seattle Regional e nel Fayetteville Super Regional, i Longhorns sono andati in lacrime, andando 5-2 con vittorie in serie sul numero 11 di Washington e sul numero 5 dell’Arkansas, quest’ultimo una vittoria che crea fiducia davanti a un pubblico decisamente di casa.

Suona familiare?

I Longhorns riceveranno una forte dose di cremisi e crema sabato, giocando contro il campione in carica Sooners a sole 20 miglia dal loro campus normanno.

Prima della partita del primo turno degli Horns contro l’UCLA, la star del Texas Janae Jefferson, quattro volte All-American, sapeva cosa c’era in serbo per la sua squadra.

“Non mi aspetto che riceviamo molto supporto dai fan di OU qui fuori”, ha detto, prima di dire che i fedeli di Longhorns erano ancora turbolenti in Arkansas. “Avremo sicuramente bisogno di quel supporto. Siamo pronti”.

La storia non è nemmeno dalla parte dei Longhorn. I Sooners hanno vinto cinque campionati nazionali, compreso quello della scorsa stagione. Il Texas, nel frattempo, ha fatto solo sei apparizioni complessive nella WCWS, essendo questa la prima dal 2013. Quello è stato l’anno dell’unico precedente incontro tra Texas e OU a Oklahoma City, dove i Sooners hanno governato i Longhorns 10-2.

Ma Dolcini è la ragione delle speranze a lungo termine del Texas in una seconda vittoria su OU quest’anno. In due presenze contro i Sooners in questa stagione, ha concesso solo cinque run totali, rinunciando a tre in una sconfitta per 3-0 il 14 aprile, poi altre due in una vittoria per 4-2 due giorni dopo.

Secondo ESPN Stats & Info, due delle più grandi minacce dell’Oklahoma, Tiare Jennings e Jocelyn Alo, sono senza successo in 13 at-bat contro Dolcini quest’anno. E mentre i Sooners sono stati trattenuti a tre successi o meno solo tre volte in tutta la stagione, due sono stati contro Dolcini.

“Li stava davvero attaccando senza paura”, ha detto Dolcini. “Devi fidarti che le tue cose migliori batteranno i loro migliori swing e terranno la palla bassa per una squadra che colpisce molti palloni lunghi”.

È stata una straordinaria iniziazione alla rivalità del Red River per Dolcini, un trasferimento super senior dal Fresno State che ha affrontato per la prima volta i Sooners in arancione bruciato in quella serie.

“Non è sempre la squadra migliore a vincere”, ha detto mercoledì l’allenatore del Texas Mike White. “È la squadra che gioca meglio, e in quel particolare giorno abbiamo giocato meglio di loro. Avevano il loro lanciatore n. 1 [Jordy Bahl] lanciando contro di noi. È stata una partita 0-0 per un po’, e siamo stati in grado di segnare un grande colpo al momento giusto, e Hailey ha lanciato una partita eccezionale, ed è quello che devi fare.

I Sooners non hanno bisogno di miracoli con la macchina che l’allenatore Patty Gasso ha costruito. Ma stanno anche uscendo da una mostra di Gara 1 che includeva il ritorno di Bahl, che era uscito per dolori al braccio dal 6 maggio.

“Abbiamo bisogno di lei, ma questi due lanciatori (Hope Trautwein, 19-1, 0,51 ERA; e Nicole May, 15-0, 0,99) l’hanno schiacciata”, ha detto giovedì Gasso. “Quindi aggiungere Jordy (21-1, 0.95, 199 strikeout in 132⅔ inning) al mix e farti allenare ora per tre diversi lanciatori invece di due è difficile per le squadre”.

Oklahoma grande Alo, lo sport leader di tutti i tempi di fuoricampodice che anche la sconfitta del Texas all’inizio della stagione è stata un fattore importante nella corsa dei Sooners fino a questo punto.

“Ho giocato con molte squadre davvero speciali”, ha detto Alo mercoledì. “Sono qui da cinque anni, quindi ho avuto la mia giusta quota. Penso che questa sia la squadra migliore in cui sono stato solo per quanto siamo completi e quanto siamo affiatati. Ancora una volta, non l’ho mai visto uno staff di lancio come questo, e loro adorano prenderci a cubetti durante gli allenamenti, quindi sento che questo è ciò che ci rende bravi. Basta stirare il ferro per affilare ogni giorno. Penso di aver visto questa squadra iniziare davvero ad andare nella giusta direzione, penso , dopo che abbiamo perso contro il Texas, e ci ho appena visto uscire da alcuni punti davvero difficili e gestirli con grazia e passione”.

Una squadra di punta del Texas e una squadra dell’Oklahoma sull’orlo della grandezza storica. Due settimane fa, la squadra di tennis femminile n. 4 del Texas ha sconvolto la n. 2 dell’Oklahoma, che era 32-2 e ha stabilito un record di vittorie in programma, per il titolo nazionale.

Riuscirà il softball texano a trovare la formula per un altro sconvolgimento tutto suo?

“Ho sempre detto che un buon lancio batte un buon colpo, specialmente in situazioni di pressione, e Hailey è stata in grado di mettere insieme una delle migliori partite della sua carriera, ed è così che lo fa”, ha detto White all’inizio di questa settimana. “Speriamo di poterlo ripetere prima o poi.”

Ora hanno la loro possibilità.

Leave a Reply

Your email address will not be published.