Cinque candidati che i Bruins potrebbero esplorare per sostituire Bruce Cassidy

Il Brufoli non sono interessati alla vecchia guardia – Mike Babcock, Peter DeBoer, Paul Maurice, John Tortorella, come esempi – in sostituzione di Bruce Cassidy. Per quanto abbiano lavorato duramente, è improbabile che gli assistenti Joe Sacco, Kevin Dean o Chris Kelly siano candidati in prima linea.

I Bruins vogliono una nuova presenza e un nuovo pensatore per prendere il controllo della panchina.

Il presidente Cam Neely e il direttore generale Don Sweeney hanno identificato due aree di carenza sotto la sorveglianza di Cassidy: prestazioni ottimali dei giocatori, specialmente quelle dei più giovani, e produzione offensiva cinque contro cinque.

Per la dirigenza, il primo era più preoccupante del secondo.

Il 57enne Cassidy aveva elevate esigenze di giovani giocatori. Credeva in una guida equa ma ferma fino a quando NHL principi divennero una seconda natura per i giovani. Questo turbato Jake De Brusk al punto che il primo turno del 2015 ha reso abbastanza chiaro il suo desiderio di partire. Potrebbero esserci stati altri che non erano così pubblici con le loro richieste.

Neely e Sweeney, quindi, assumeranno un allenatore che sarà più in linea con le loro preferenze per una maggiore libertà di gioco e sviluppo di supporto. Eccone cinque che si adattano al profilo, a cominciare dal favorito per le probabilità.

Jay Leach

Leach, 42 anni, è il candidato principale. Controlla tutte le caselle.

Leach è stato il capo allenatore della Provvidenza per quattro stagioni prima di servire come assistente di Dave Hakstol a Seattle nel 2021-22. A Providence, Leach ha predicato mentalità di crescita, sviluppo e positività. Liscivia ha aiutato Anton Blidh, Connor Clifton, Trento Federico, Karson Kuhlman, Jeremy Lauzon, Jeremy Swayman e Jakub Zboril diventare giocatori NHL permanenti. Ha avuto Kuhlman e Lauzon a Seattle la scorsa stagione.

Leach è stato il braccio destro dell’ex vice-allenatore dei Bruins Geoff Ward per l’Adler Mannheim della Germania nel 2014-15. Ward e Leach hanno aiutato la squadra a vincere il campionato DEL.

Leach è tornato in Nord America per essere l’assistente di Mike Sullivan a Wilkes-Barre/Scranton nel 2015-16. La stagione successiva, i Bruins assunsero Leach come assistente di Kevin Dean a Providence.

La direzione ha familiarità con Leach. Forse l’ex difensore, apparso in due partite con i Bruins nel 2006-07, può aiutare Frederic, Jack Studnicka e Oskar Steen ottengono maggiori punti d’appoggio nella NHL.

“Sarà un grande allenatore”, ha detto una fonte della NHL che conosce Leach da decenni.

David Quinn

Quinn, 55 anni, ha fame di un’altra opportunità NHL dopo essere stato licenziato dal Rangers. Quinn ha allenato il Team USA alle Olimpiadi del 2022 dopo che la NHL si è ritirata dai Giochi invernali.

I Rangers non si sono qualificati per i playoff in due delle tre stagioni di Quinn. Prima di allora, Quinn è stata alla Boston University per cinque stagioni come sostituto di Jack Parker. Ha allenato Matt Grzelcyk per tre stagioni e Charlie McAvoy per due. Entrambi i difensori dei Bruins si sono divertiti a giocare per Quinn.

Quinn è un allenatore estroverso e di bell’aspetto. Conosce Sweeney.

Ryan Mougenel

Mougenel, 46 anni, ha concluso la sua prima stagione come sostituto di Leach a Providence. Prima di allora, Mougenel è stato l’assistente di Leach per due stagioni. Era incaricato della difesa della Provvidenza quando assisteva Leach.

Mougenel è simile a Leach: positivo ed entusiasta. I giocatori, inclusi veterani come John Moore, hanno apprezzato lo stile pratico di Mougenel. La scorsa stagione, Moore ha notato di aver rivisto clip di se stesso con Mougenel degli anni passati. I due hanno esaminato ciò che ha reso Moore un efficace difensore della NHL.

Mougenel è a corto di esperienza rispetto a Leach.

Nate Leaman

Leaman, 49 anni, ha terminato la sua undicesima stagione come capo allenatore del Providence College. Non ha esperienza di coaching professionale. Ma Leaman è uno degli allenatori più affermati della NCAA.

Nel 2014-15, Leaman ha guidato i Friars al campionato NCAA. La Provvidenza ha battuto la squadra BU di Quinn in finale. Noel Acciari, capitano di Leaman in quella stagione, firmò con i Bruins.

Prima di Providence, Leaman è stato l’allenatore capo dell’Union per otto stagioni. È stato assistente ad Harvard, l’alma mater di Sweeney, per quattro stagioni.

Leaman ha partecipato a uno dei campi di sviluppo fuori stagione dei Bruins come allenatore consulente.

Spencer Carbery

Carbery, 40 anni, ha terminato la sua prima stagione come assistente di Sheldon Keefe a Toronto. Nel 2017-18, Carbery è stata assistente di Leach a Providence. Dopo un anno, è stato assunto per essere il capo allenatore di Hershey. È stato con i Bears per tre stagioni.

Carbery ha lavorato con i difensori a Providence. A Toronto, Carbery era responsabile del gioco di potere.

(Foto di Jay Leach: Christopher Mast / NHLI via Getty Images)

Leave a Reply

Your email address will not be published.