Deshaun Watson ha citato in giudizio la 24a donna per l’ultima denuncia per cattiva condotta

Una 24a donna ha citato in giudizio Deshaun Watson e lo ha accusato di cattiva condotta sessuale nel 2020, segnando il la seconda volta in una settimana che una nuova causa è stata intentata contro il quarterback dopo che tutti gli altri sono stati depositati a marzo e aprile 2021.

Watson ha negato illeciti, ma la recente ondata di nuove accuse lo ha fatto ha offuscato l’inizio della sua corsa come nuova stella dei Cleveland Brownsuna squadra che di recente gli ha dato un contratto record garantito di $ 230 milioni in cinque anni.

Nell’ultima causa intentata questa settimana nella contea di Harris, in Texas, una massaggiatrice di Houston ha affermato di aver fatto a Watson due massaggi nel suo appartamento nell’agosto 2020 e che si è masturbato davanti a lei ed eiaculato durante il secondo incontro. Il primo massaggio è stato “professionale”, ha affermato la tuta, e Watson ha dovuto andarsene improvvisamente dopo aver ricevuto una telefonata.

Leave a Reply

Your email address will not be published.