Dramma e ‘inganno’ come Kambosos pesa pesantemente per il blockbuster leggero | Sport

La lotta per il titolo mondiale di unificazione tra George Kambosos Jr e l’americano Devin Haney proseguirà domenica dopo che l’australiano ha fatto drammaticamente il peso alla seconda volta di chiedere.

In scene caotiche ed esplosive alla Margaret Court Arena, Kambosos inizialmente ha mancato il limite di 135 libbre per il blockbuster leggero, raggiungendo la bilancia a 135,36 libbre.

Ma è tornato 70 minuti dopo dopo una doccia calda e “una pisciata” a 134,46 libbre per mantenere vivi i suoi sogni di diventare il primo pugile nell’era delle quattro cinture di 18 anni a unificare la divisione dei pesi leggeri. Kambosos ha quindi alzato le braccia in trionfo e ha fatto un gesto con un taglio della gola verso il Team Haney.

“Non cambia nulla. Adesso cambia la sua mentalità. Fidati di me. Arte della guerra. Inganno”, ha detto Kambosos. “Prendilo. Più che pronto. Andiamo. Lascia che ci credano [was a mistake]. Tutto è per una causa, per un processo. Credimi, domani, sii lì”.

Cercando di difendere le sue tre cinture del titolo mondiale e prendere il cinturino WBC di Haney, Kambosos si è persino tolto tutti i vestiti mentre due guardie hanno cercato di proteggerlo dalle telecamere con asciugamani, ma era ancora oltre il limite al suo primo tentativo di pesata.

“Forse l’ho fatto apposta”, ha detto Kambosos prima di spiegare come ha fatto il peso la seconda volta. “Ho pisciato, semplice come quello”, ha detto. “Mi sono rilassato. Stavo per prendere un caffè greco, ma ora che sono ingrassato, prenderò un caffè greco”.

Tra un forte dramma e un rauco supporto per il campione dei pesi leggeri di Sydney che trae ispirazione da un’infanzia vittima di bullismo per essere in sovrappeso, l’ex campione Jeff Fenech ha etichettato la signorina “non professionale”. Tuttavia, ha detto che non ci vorrà molto prima che Kambosos raggiunga il limite.

“Avrà una piccola sauna e un salto, non è molto pesante, ce la farà”, ha detto Fenech per il Main Event. “Per me vieni sempre a controllare il peso sulla bilancia ufficiale. Ha detto che li ha controllati in hotel e hanno detto che era di peso. Un po’ deludente. È protocollo comune che tu vada e controlli la bilancia ufficiale. Anche se non ci vorrà molto tempo (per ingrassare), può giocare un po’ con la tua testa.

I funzionari hanno implorato i fan di non prendere d’assalto il palco quando Kambosos è emerso per il suo secondo tentativo di peso, con molti sostenitori greci che cantavano il nome del loro eroe. Haney pesava 134,92 libbre e ha sbattuto Kambosos, twittando un’emoji da clown prima di chiamare l’australiano una “cagna” e schernire il suo rivale dicendo: “è risucchiato, è asciutto, non lo so, è quello che è, noi Devo ancora entrare e combattere”.

“Gli ho detto che non era un vero campione perché i veri campioni fanno peso. Non devono prendere più volte per ingrassare “, ha detto Haney a FightTV. “Ci siamo allenati da sei a otto settimane per essere preparati a ingrassare al primo tentativo, quindi gli ho detto che non è un vero campione ed è una cagna.

“È arrabbiato per questo. È arrabbiato per non aver fatto il peso, quindi sta cercando di fare qualsiasi cosa per scendere. Alla fine della giornata lotteremo domani, indipendentemente dal fatto che ingrassi o meno”.

George Kambosos (a sinistra) e Devin Haney si affrontano dopo aver pesato a Melbourne.
George Kambosos (a sinistra) e Devin Haney si affrontano dopo aver pesato a Melbourne. Fotografia: William West/AFP/Getty Images

Quando i combattenti si sono affrontati un’ultima volta, il padre di Kambosos, Jim, si è quasi scontrato fisicamente con i membri dell’entourage di Haney. È stato Jim a portare il dodicenne George al Rockdale Police Citizens Youth Club per perdere peso. Kambosos è cresciuto rapidamente da allora in poi, diventando professionista all’età di 18 anni, vincendo il titolo del NSW nel suo terzo incontro e la cintura australiana nel suo sesto.

Nonostante gli imbrogli del peso, è chiaro che l’incontro di unificazione sarebbe comunque andato avanti al Marvel Stadium anche se Kambosos non avesse fatto il peso. Tuttavia, lo slugger di Sydney sarebbe stato privato della cintura indipendentemente dal risultato.

Nel frattempo, il padre dell’allenatore di Haney, Bill, ha ricevuto un visto e si recherà in una corsa pazza da Las Vegas a Melbourne per la lotta. A Bill Haney è stato inizialmente negato il visto a causa di una condanna per droga di 30 anni con il pugile costretto a chiamare Yoel Judah, il padre di Zab, come suo allenatore.

Leave a Reply

Your email address will not be published.