First Call: Maggiori dettagli sul nuovo contratto di Aaron Donald; Ravens DB era agitato dal videogioco della NFL; Il percorso dei pirati per restare al caldo

La “First Call” di martedì ha i dettagli sul contratto di Aaron Donald. Diamo un’occhiata a cosa ci aspetta per i Pittsburgh Pirates, improvvisamente competitivi. E offriamo un piccolo contrasto di Penguins con il licenziamento di Bruce Cassidy a Boston.

Inoltre, un Baltimore Raven è in vena di “uccelli” per il gioco EA Sports Madden NFL 23.

Scusate. non ho resistito.

Non è vero. Avrei potuto resistere. Ho appena scelto di non farlo. Ho uno scarso controllo degli impulsi.


Pronto ad andare

La star dei Los Angeles Rams Aaron Donald è pronto a guadagnare il suo nuovo enorme contratto.

Il prodotto Pitt sta ottenendo un aumento di $ 40 milioni che lo renderà il difensore più pagato della lega.

Donald ha riconosciuto il nuovo accordo tramite l’account sui social media di Rams lunedì sera.

«Sono rinchiuso per andare a prenderci un altro anello. Perché no? Al SoFi Stadium, mi vengono i brividi a pensarci. Andiamo al lavoro”, ha detto Donald.

Il nativo di Penn Hills era già sotto contratto per $ 55 milioni nelle tre stagioni successive, ma ha apertamente contemplato il ritiro dopo aver vinto il suo primo Super Bowl a febbraio. Quindi i Rams gli hanno dato i soldi che stava cercando per tenerlo nel roster.

Secondo L’insider della rete NFL Ian Rapoportil contratto di Donald lo renderà il non quarterback più pagato nella storia della NFL.

Rapoport ha detto che non sono stati aggiunti nuovi anni al contratto di Donald. Ora gli garantisce $ 65 milioni nelle prossime due stagioni e $ 95 milioni per tutta la stagione 2024.

ProFootballTalk.com l’ha scomposto in questo modo.

• Bonus alla firma: 25 milioni di dollari

• Bonus elenco 2022: $ 5 milioni, completamente garantito. Stipendio base 2022: $ 1,5 milioni, completamente garantito.

• Bonus roster 2023: $ 15 milioni, completamente garantito e in scadenza il secondo giorno dell’anno campionato 2023. Lo stipendio base del 2023 è di $ 13,5 milioni, garantito per infortunio alla firma e completamente garantito a partire dal terzo giorno dell’anno di campionato 2023.

• Bonus roster 2024: $ 5 milioni, garantito per infortunio alla firma. Completamente garantito il terzo giorno dell’anno campionato 2023 senza decadenza della lingua. Lo stipendio base del 2024 è di $ 30 milioni, completamente garantito a partire dal quinto giorno dell’anno di campionato 2024. Sarebbe stato pagato con $ 20 milioni come bonus di opzione e $ 10 milioni come stipendio base, ai fini del cap.

Potrebbe anche essere sufficiente per riempire il suo serbatoio se quest’estate deve fare qualche viaggio tra Penn Hills e il centro di Pittsburgh.

Forse.


Un corvo con piume arruffate

Il cornerback dei Baltimore Ravens Marlon Humphrey non è soddisfatto del videogioco EA Sports Madden NFL 23.

In una clip teaser, viene ritratto mentre viene irrigidito sul tappeto erboso da Cleveland Browns che corre indietro Nick Chubb.

Humphrey sembra tutt’altro che entusiasta della sua inclusione nell’annuncio.

Forse EA Sports può rimediare a Humphrey nella prossima clip promozionale replicando uno dei suoi 11 passaggi interrotti in carriera, tre fumble forzati o due intercettazioni che ha avuto contro i Browns nella sua carriera.

Questo dovrebbe pareggiare il punteggio.


Apportare modifiche

Il I Boston Bruins hanno licenziato il capo allenatore Bruce Cassidy dopo sei stagioni alla guida della squadra. È andato 245-108-46 nella stagione regolare, 36-37 nei playoff.

Un risultato interessante visto questo confronto con l’allenatore dei Penguins Mike Sullivan, visto che i suoi Pens hanno vinto l’ultima volta la Stanley Cup al termine dei playoff del 2017.

I Bruins erano 51-26-5 nel 2021-22, facendo i playoff come la migliore squadra wild card della Eastern Conference. Hanno perso contro i Carolina Hurricanes in sette partite nel primo turno della Eastern Conference in questa stagione.

In ciascuna delle sei stagioni di Cassidy, i Bruins si sono qualificati per i playoff.


Controllo del calore

Se i Pirati rimarranno caldi, potrebbero dover aumentare ulteriormente il loro gioco.

Vincitori in otto delle ultime 12 partite, i Pirates sono ora sul 24-28. Per gli standard di Pirates, non è male.

I Buccos giocheranno le prossime due partite in casa contro i Detroit Tigers in calo martedì e mercoledì.

I Tigers ne hanno persi tre di fila, dopo essere stati travolti in casa dai New York Yankees. Sono terribili in trasferta, vincendo solo sei delle 24 partite fuori casa. Nessuna squadra della Major League Baseball ha meno vittorie su strada.

Da lì, però, le cose si fanno più difficili. I Pirati intraprendono un viaggio di otto partite. Quattro ad Atlanta. Quattro a St. Louis.

I Braves ne hanno vinte cinque di fila (con una media di 7,2 punti a partita) e nove su 13. Ora sono 28-27, secondo posto nella National League East.

I Cardinals sono 32-23, secondo posto nella NL Central. Sono 6 partite e mezzo meglio dei Pirates nella divisione. Il loro differenziale di +56 run è il terzo migliore della National League, rafforzato da una vittoria per 18-4 al PNC Park il 22 maggio.

I Cardinals sono 5-1 contro i Pirates quest’anno. E, sì, i Pirati dovrebbero affrontare Adam Wainwright il 15 giugno. Noi tutti sanno cosa significa.

Tim Benz è uno scrittore dello staff di Tribune-Review. Puoi contattare Tim a tbenz@triblive.com o tramite Twitter. Tutti i tweet potrebbero essere ripubblicati. Tutte le email sono soggette a pubblicazione se non diversamente specificato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.