Gli Yankees spazzano via i Tigers durante l’abbandono di Josh Donaldson

Per i primi due giochi di questa serie, il Yankees era un piacere da guardare. Oggi le cose erano un po’ più frustranti. In più punti, il Yankees aveva la partita in pareggio, o era in vantaggio, e l’ha persa. Fortunatamente, gli Yankees sono riusciti a ottenere una vittoria e spazzare via i Tigers.

Il titolare Jordan Montgomery ha disputato i primi tre inning, come ci si poteva aspettare contro una debole formazione di Detroit. Nella parte alta del quarto, però, Montgomery si è messo nei guai. Miguel Cabrera, il catalizzatore offensivo dei Tigers di oggi, ha lavorato in modo unico. Javier Báez ha seguito con una doppietta al centro del campo e Cabrera ha sfruttato tutta la sua velocità di invecchiamento per segnare dal primo. Uno spettacolo davvero maestoso.

Daz Cameron ha segnato in casa Báez quando la palla è stata deviata da Gleyber Torres. Alla fine del frame, gli Yankees erano in svantaggio per 2-0.

Il deficit non sarebbe durato a lungo. Isiah Kiner-Falefa ha colpito un singolo in loop verso il campo destro con uno eliminato nella parte inferiore del quinto inning. L’IKF ha provato a rubare il secondo su uno strikeout di Trevino ed è stato inizialmente eliminato. Aaron Boone ha sfidato e la chiamata è stata ribaltata, una decisione che si è rivelata cruciale. La successiva battuta, Joey Gallo ha oscillato potentemente e si è collegato per un homer da due punti, pareggiando il gioco a due punti ciascuno.

Alex Lange è entrato in soccorso dell’ex bracciante yankee Rony García e ha prontamente ritirato la squadra nella parte inferiore del sesto. Boone ha tirato Monty dopo aver eliminato il primo battitore del settimo per Clarke Schmidt. Schmidt ha immediatamente eliminato Cameron, ma ha allontanato Haase. Derek Hill ha concluso l’inning volando a destra.

Torres guidava con un singolo fuori di Lange nella parte inferiore del settimo. Gli Yankees hanno corso un mordi e fuggi, con Torres che è arrivato secondo e IKF che è arrivato primo. Matt Carpenter è riuscito a caricare le basi e creare un’enorme possibilità.

Con le basi cariche, Lange ha eliminato Gallo su tre tiri, ma ha accompagnato DJ LeMahieu su quattro tiri per portare gli Yankees in vantaggio per 3-2. Michael Fulmer è entrato in gioco in rilievo e ha eliminato Judge con tre lanci per terminare l’inning. Gli Yankees avevano il vantaggio, ma non sono riusciti a far esplodere la partita.

Schmidt è rimasto all’inizio dell’inning, ma ha concesso un doppio a Willi Castro per aprire le cose. Schmidt ha spuntato il battitore successivo e Boone lo ha sollevato per il spesso selvaggio Miguel Castro. Castro ha colpito Schoop, ma Cabrera ha colpito una zavorra di 98 mph per un singolo per pareggiare la partita. Báez ha segnato e portato a casa un altro punto dopo che Rizzo non è stato in grado di gestire la palla, anche se gli Yankees hanno catturato Báez in un rundown per terminare l’inning.

Fulmer è uscito di nuovo nella parte inferiore dell’ottavo e ha iniziato l’inning colpendo Rizzo. Incredibilmente, Rizzo ha rubato il secondo ed è stato in grado di passare al terzo con un brutto tiro. Rizzo è tornato a casa con un dribblatore di Torres lungo la terza linea di fondo.

La partita è stata ancora una volta in parità, con entrambe le squadre con quattro punti. Hicks ha continuato a lanciare una palla in terza base per la seconda uscita. I Tigers hanno intenzionalmente camminato IKF per raggiungere Higgy, e Higashioka ha obbligato spuntando per terminare l’inning.

Gli Yankees hanno avuto la possibilità di andarsene subito al nono posto, mandando al piatto alcuni dei loro migliori battitori. Gregory Soto è entrato in gioco per cercare di tenere il gioco per i Tigers e Boone ha sollevato Gallo per Giancarlo Stanton. Sfortunatamente, Stanton ha colpito oscillando a una palla veloce di 98 miglia all’ora. LeMahieu è volato fuori al centro del campo. Con due eliminazioni nella parte inferiore del nono e il punteggio tutto in parità, Judge è arrivato al piatto e ha eliminato.

Michael King è entrato in gioco per gli Yankees nella parte superiore del decimo inning ed è riuscito a mantenere il punteggio in parità. Nella parte inferiore del decimo, Soto è rimasto sul tumulo per i Tigers. Il giudice è entrato in inning secondo, con Rizzo al piatto. Rizzo ha gestito un singolo, che ha spostato Judge al terzo posto. Donaldson ha colpito una palla in profondità al campo sinistro per segnare Judge su un volo di sacrificio. Non è il modo più brillante per concludere una partita, ma comunque efficace.

Gli Yankees si sono complicati la vita, non riuscendo ad aprire il gioco quando ne hanno avuto l’opportunità e perdendo il vantaggio di cui si sono trovati in possesso. Alla fine, però, hanno trovato un modo per vincere, proprio come hanno fatto per tutta la stagione. Ora hanno messo insieme spazzate consecutive e stanno facendo un tiro di sei partite. Porteranno quella serie di vittorie in un giorno di riposo domani, prima di affrontare i Twins in Minnesota martedì.

Punteggio in scatola

Leave a Reply

Your email address will not be published.