Il rapper Trouble, collaboratore di Drake e The Weeknd, è morto a 34 anni

Il rapper georgiano Trouble, che ha collaborato in particolare con Drake e The Weeknd, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco durante un’invasione domestica domenica mattina dopo una notte di feste. Aveva 34 anni.

L’etichetta del rapper Def Jam Recordings ha confermato la morte della star — il cui vero nome è Mariel Semonte Orr — in un post su Instagram domenica pomeriggio. “I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con i bambini, i loro cari e i fan di Trouble”, hanno scritto dell’artista che era anche soprannominato Skoob. “Una vera voce per la sua città e un’ispirazione per la comunità che ha rappresentato con orgoglio. RIP Skoob.

La sparatoria mortale è avvenuta poco prima delle 3:30 all’interno del complesso di appartamenti del lago St. James a Conyers, in Georgia, secondo l’ufficio dello sceriffo della contea di Rockdale, Lo ha riferito Fox News. Gli investigatori riferiscono che il nativo di Atlanta era stato colpito una volta al petto ed è stato dichiarato morto sul posto.

Il problema del rapper della Georgia è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco domenica durante un'invasione domestica.
Il rapper georgiano Trouble è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco domenica durante un’invasione domestica.
Instagram / @1troublemmb

Sebbene non siano stati effettuati arresti, da allora le autorità hanno ottenuto mandati d’arresto per Jamichael Jones, 33 anni, di Atlanta, ricercato con l’accusa di omicidio, invasione domestica e aggressione aggravata.

Le autorità riferiscono che Orr si trovava con una compagna non identificata quando Jones ha fatto irruzione in casa e gli ha sparato.

E mentre Jones e Orr non si conoscevano, il sospettato di omicidio era stato coinvolto in una “disputa domestica” con la donna, secondo Jedidia Canty, l’ufficiale delle informazioni pubbliche del dipartimento dello sceriffo della contea di Rockdale.

L’ufficio dello sceriffo della contea di Rockdale non è sicuro di dove si trovi Jones in questo momento.

da allora le autorità hanno ottenuto mandati d'arresto per Jamichael Jones, 33 anni, di Atlanta, ricercato per omicidio, invasione domestica e aggressione aggravata.
Da allora le autorità hanno ottenuto mandati d’arresto per Jamichael Jones, 33 anni, di Atlanta, ricercato per omicidio, invasione domestica e aggressione aggravata.

Poche ore prima della sua morte, Trouble aveva caricato foto su Instagram di se stesso mentre beveva e rideva con gli amici in un club sconosciuto. È stato anche visto in un video ballare mentre era seduto sul letto di un camioncino, per il Daily Mail.

Un mese prima della sua tragica morte, Trouble aveva caricato un post su Instagram sulla vita troppo breve. “La vita breve af dawg smh Neva sa quando verrai chiamato!” ha scritto. “Sii grato. Perdona – Non dimenticare.

Il rapper Trouble alias Mariel Semonte Orr era stato colpito al petto una volta.
Il rapper Trouble alias Mariel Semonte Orr era stato colpito al petto una volta.
Instagram / @1troublemmb

Nato il 4 novembre 1987, Orr ha debuttato sulla scena rap nel 2011 con il suo mixtape di successo “December 17th”, che ha caratterizzato artisti del calibro di Yo Gotti, Waka Flocka Flame e Trae tha Truth. Nel 2018, Orr è stato firmato dal leggendario produttore Mike Will Made-It, che ha prodotto il suo album di punta “Edgewood”, che comprendeva artisti tra cui Drake, The Weeknd, Quavo, Offset e Fetty Wap.

La comunità rap è stata devastata dalla morte prematura di Orr, con Drake che ha pubblicato un’immagine commemorativa dell’artista su Instagram, ha riferito il Guardian.

“Dio benedica i morti”, ha scritto il rapper Killer Mike su Twitter. “Era un brav’uomo. Andato a presto.

Il rapper 2 Chainz, che ha collaborato con Orr al suo album del 2020 “Thug Luv”, ha anche reso omaggio al paroliere caduto su Twitter, scrivendo: “Mannnn mi hai fatto piangere ridendo di P party bruuu, un individuo davvero solido, s – – t pazzo, dobbiamo pubblicare questo s – – t, giuro che odio l’uomo diavolo e lui qui fuori a fare gli straordinari. pregando per la tua famiglia e la pace fratello mio”.

Nel 2018, Orr è stato firmato dal leggendario produttore, Mike Will Made, che ha prodotto il suo album di punta "Edgewood," che comprendeva artisti tra cui Drake, The Weeknd, Quavo, Offset e Fetty Wap.
Nel 2018, Orr è stato firmato dal leggendario produttore, Mike Will Made-It, che ha prodotto il suo album di punta “Edgewood”, che comprendeva artisti tra cui Drake, The Weeknd, Quavo, Offset e Fetty Wap.
Instagram / @1troublemmb
Orr aveva collaborato con artisti del calibro di Drake e The Weeknd.
Orr aveva collaborato con artisti del calibro di Drake e The Weeknd.
Instagram / @1troublemmb

Leave a Reply

Your email address will not be published.