Jeff Molina rivela i commenti odiosi che ha ricevuto per aver indossato la divisa del Pride Month dell’UFC: “Brucerai all’inferno”

Jeff MolinaIl gesto di amore e sostegno di MMA è stato accolto con una vile risposta da un segmento della base di fan di MMA sui social media.

Il contendente in ascesa dei pesi mosca ha avuto una vita movimentata UFC Vegas 56 settimana di lotta coronata da una decisione divisa sulla vittoria Zhalgas Zhumagulov di sabato. In vista dell’incontro, Molina si è ritrovato a rivolgere una serie di commenti relativi alla sua decisione di indossare l’uniforme speciale dell’UFC in riconoscimento del Pride Month, una causa che la promozione sta guidando a giugno per aiutare a raccogliere fondi e consapevolezza per LGBTQIA+ Centro del Nevada meridionale.

Molina ha detto dopo il combattimento di essere stato infastidito dai fan critici nei confronti della sua scelta e che lui “Pensavo che le persone sarebbero state un po’ più aperte”.

SU L’ora delle MMA lunedì, Molina ha rivelato alcuni dei commenti che ha ricevuto che hanno superato il limite dalla critica al puro odio.

“Era strano perché pensavo fosse qualcosa di così disinvolto, semplice, minuscolo”, ha detto Molina. “Tipo, amico, dai un’occhiata ai miei pantaloncini, c’è la colorazione dell’arcobaleno, è semplicemente fantastico che l’UFC lo faccia per il Pride Month. Poi non ho guardato il mio telefono per un paio d’ore – cerco di non essere troppo al telefono per la settimana di combattimento – guardo il mio telefono e i commenti sono divisi. In realtà, non proprio, i commenti erano praticamente tutti piuttosto odiosi.

“C’erano un paio di narrazioni nei commenti come, ‘L’UFC lo sta facendo solo per sfruttare, è una tattica commerciale, lo stanno facendo per soldi, non gli importa davvero. Bla bla bla.’ Le altre parti erano: ‘Amico, tu sostieni le persone gay, brucerai all’inferno. Allah farà in modo che bruci all’inferno o Dio farà in modo che bruci all’inferno.’ Ti sto dicendo che ce n’erano dozzine e dozzine, tipo “Dovresti essere tagliato dall’UFC per aver supportato il cazzo”. Ce n’erano molti.

“Ho guardato i DM, i miei DM su Twitter riguardavano la divisione con l’amore e l’odio. Dal lato dell’amore, molti ragazzi dicevano: ‘Ehi amico, non sapevo che fossi rotolato in quel modo. Penso che tu sia carino.’ E poi dall’altra parte erano più le stesse cose odiose e dispettose, e mi sentivo come se dovessi affrontarlo. “

Molina ha scherzato dicendo che era lusingato dal primo, anche se lui stesso è etero. Ha sentito che la reazione lo ha giustificato dopo una divertente interazione con il commentatore dell’UFC Daniel Cormier alla prima apparizione di Molina per la promozione nell’aprile dello scorso anno.

“La DC al mio debutto in pesatura ha detto che non sono il peso mosca più attraente dell’UFC”, ha detto Molina. “Lui dice, ‘Non lo vedo affatto. Non penso che sia così attraente.’ Lo ha detto testualmente. Quindi, per ottenere un po’ di amore da uomini di tutto il mondo che dicono che sono un bel ragazzo, lo prenderò”.

Molina ha aggiunto che anche dopo che la notizia di lui che indossava i pantaloncini del Pride Month ha causato trambusto, non si è pensato a tornare sulla sua decisione.

“Assolutamente no”, disse Molina. “Se non altro, volevo ottenere un vinile più grande dopo. Quel pensiero non mi è nemmeno passato per la mente”.

In un certo senso, Molina è più confuso dagli elogi che dall’odio che ha ricevuto. Si è scrollato di dosso la negatività, trovandola più scioccante che dolorosa. Ma quando si tratta di complimenti, non sa come reagire perché non crede di aver fatto niente di speciale.

“La cosa strana è che mi sento come se fossi apprezzato per qualcosa per cui non dovrei essere apprezzato, se questo ha senso”, ha detto Molina. “E non sto cercando di tornare indietro su ciò che ho detto, ho parlato al 100 percento dal cuore. Intendevo esattamente quello che ho detto. Ma è come essere applaudito per aver detto: “L’omicidio è sbagliato”. Questo dovrebbe essere solo comune: lo stupro è sbagliato. Il razzismo è sbagliato. Essere odiosi verso qualcuno per quello che amano è sbagliato. E chi cazzo se ne frega alla fine della giornata? Questa è l’unica cosa che mi fa sentire strano per tutta questa situazione.

“So di avere una piattaforma come combattente, combattendo per l’UFC, per la più grande organizzazione del mondo. Ma allo stesso tempo mi sento strano ad essere apprezzato per qualcosa che dovrebbe essere solo una fottuta decenza comune. Semplicemente essere un essere umano”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.