Kathy Griffin chiama Johnny Depp “Bloated Boozebag” in mezzo al verdetto di Amber Heard

Kathy Griffin non ha usato mezzi termini quando le è stato chiesto la sua opinione su Johnny Depp questa settimana, definendolo “un ubriacone arancione, grasso e gonfio”.

Griffin è il ultima celebrità a fare coming out a sostegno di Amber Heard dopo che la giuria nel suo processo per diffamazione ha scoperto che aveva diffamato il suo ex marito.

Depp è stato ritenuto colpevole di un conteggio di diffamazione nella controquerela di Heard, ma lo ha fatto ha goduto del supporto di celebrità di alto profilo fin dai primi giorni del processo.

Durante il processo entrambe le parti hanno avanzato accuse di violenza contro l’altra, che sono state tutte costantemente negate.

All’inizio di un episodio di call-in del 2 giugno di CNN podcast “Just Ask the Question” dell’analista politico Brian Karem, Karem ha chiesto a Griffin i suoi pensieri sul processo Depp-Heard.

Griffin ha preceduto le sue dichiarazioni dicendo che è “amica di Amber Heard”, aggiungendo: “Le credo completamente”.

Ha detto che il verdetto è stato “davvero inquietante” per lei come donna e femminista.

Riferendosi alla testimonianza di diverse donne testimoni e alla possibile pressione che hanno sentito per “cambiare tono”, ha detto “nessuno vuole che Kathy Griffin venga cancellato, dato che sono stata cancellata e inserita nella lista nera e tutta quella roba”.

Kathy Griffin Johnny Depp
FAIRFAX, VA – 27 MAGGIO: Johnny Depp fa gesti ai suoi fan durante una pausa fuori dal tribunale durante il processo civile Johnny Depp e Amber Heard al Fairfax County Circuit Court il 27 maggio 2022 a Fairfax, Virginia. Depp chiede 50 milioni di dollari in presunti danni alla sua carriera per un editoriale scritto da Heard sul Washington Post nel 2018. (Foto di Cliff Owen/Consolidated News Pictures/Getty Images) LOS ANGELES, CALIFORNIA – 11 MAGGIO: Kathy Griffin partecipa al Los Angeles Premiere di “George Carlin’s American Dream” ad Avalon Hollywood & Bardot l’11 maggio 2022 a Los Angeles, California. (Foto di Matt Winkelmeyer/Getty Images)
Getty Images

Griffin si riferiva al famigerato servizio fotografico in cui teneva uno stampo della testa mozzata di Donald Trumpche l’ha portata a essere ampiamente criticata e attaccata dai media.

Non ci sono prove che nessuna delle donne chiamate al banco dei testimoni per parlare a nome di Depp sia stata costretta a fare dichiarazioni a sostegno di Depp, o abbia sentito pressioni indebite per alterare le esperienze passate.

Griffin ha quindi definito la discussione sul processo un “bagno di sangue sui social media” e ha affermato che #MeToo non è ancora morto. Quindi, ha messo gli occhi comici sullo stato attuale di Depp.

“Penso solo che Depp sia disgustoso”, ha detto. “Sai cosa trovo divertente?” Lei ha continuato:

Questi stan di Johnny Depp che stanno parlando di questo processo e tuttavia si rifiutano di mostrare le foto di come appare ora, che è un grosso sacco da alcol gonfio e arancione. Assomiglia a Donald Trump con una coda di cavallo. E così continuano a difenderlo e a dire, ‘Amber sta sconfiggendo Johnny! È così bello e sognante!’ Dico, ok, parla come Kanye quando Kanye aveva la mascella fissa. Ha un accento finto come quando Madonna è diventata britannica. Allora, sai, chi stiamo prendendo in giro qui?

Karem ha convenuto che il ritrovato accento di Depp è sospetto.

“È un ragazzo del Kentucky, quindi ogni volta che lo sento da lui vado, ‘Non ha imparato a parlare così in Kentucky'”, ha detto Karem.

“L’ha imparato dal suo idolo Keith Richards”, ha scherzato Griffin.

Ha anche strappato i suoi fan che aspettavano fuori dall’aula ogni giorno, dicendo: “E tutto il modo in cui aveva, come, i suoi guerrieri digitali fuori. È… questo è un uomo di mezza età. È patetico. Quindi , comunque, non… non capisco.”

Il processo di sei settimane tra Depp e Heard ha attanagliato il mondo poiché è stato trasmesso in diretta ogni volta che il tribunale era in sessione.

Depp ha citato in giudizio l’ex moglie Heard per $ 50 milioni su tre righe in un editoriale del 2018 pubblicato su Il Washington Post di cui è coautrice con l’American Civil Liberties Union (ACLU). Heard ha contrattaccato per $ 100 milioni per le dichiarazioni che Depp e il suo campo avevano fatto su di lei.

La giuria ha ritenuto Heard colpevole di diffamazione a tutti gli effetti e le ha ordinato di pagare a Depp 10 milioni di dollari di risarcimento e 5 milioni di dollari di danni punitivi.

La giuria ha anche ritenuto Depp colpevole di un’accusa di diffamazione derivante da un articolo dell’8 aprile 2020 del suo socio, Adam Waldman. Hanno ordinato a Depp di pagare a Heard $ 2 milioni di risarcimento danni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.