La giuria di Depp-Heard riprenderà le deliberazioni martedì

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

Venerdì, una giuria del tribunale del circuito della contea di Fairfax ha ascoltato le argomentazioni conclusive nel processo controverso tra le star del cinema e gli ex coniugi Johnny Depp e Amber Heard, ma dopo un paio d’ore di deliberazione ha deciso di riprendere il lavoro dopo il fine settimana delle vacanze.

Depp ha intentato una causa per diffamazione contro la sua ex moglie un editoriale del 2018 che ha scritto sul Washington Post, in cui si riferiva a se stessa come una figura pubblica che rappresentava gli abusi domestici. Depp, alla ricerca di $ 50 milioni, afferma che l’articolo ha danneggiato la sua carriera e ha negato le accuse di abuso. Heard ha controcitato Depp per $ 100 milioni dopo che l’avvocato di Depp Adam Waldman ha rilasciato diverse dichiarazioni sui media descrivendo le sue affermazioni come false. (Il Post non è un imputato in nessuna delle due cause.)

Per l’affermazione di Depp, la giuria sta valutando sette domande, incluso se Heard abbia rilasciato o pubblicato tre dichiarazioni separate nell’editoriale, incluso il titolo; se implicano o insinuano qualcosa su Depp; e se sì, se erano false e/o fatte con vera malizia. Secondo la domanda riconvenzionale di Heard, la giuria deve decidere sei domande, incluso se Waldman, mentre agiva come agente di Depp, abbia rilasciato le dichiarazioni e se fossero false e/o fatte con effettiva malizia.

La giuria di sette persone, che riprenderà le deliberazioni martedì mattina, valuterà se entrambi hanno diritto al risarcimento dei danni e, in caso affermativo, quale importo. Hanno iniziato a deliberare verso le 15:00

Domande frequenti: cosa sapere al termine della prova di Depp-Heard

La squadra di Depp ha tentato di dipingere Heard come vendicativo e offensivo, e gli avvocati hanno affermato che lei ha deliberatamente distrutto la sua carriera accusandolo di abuso. L’avvocato di Depp Camille Vasquez ha detto che l’attore di “Pirati dei Caraibi” ha chiesto il divorzio nel maggio 2016, dopo un anno di matrimonio, cosa che ha fatto infuriare Heard. “Non voleva solo il divorzio. Voleva rovinarlo”, ha detto Vasquez durante le discussioni conclusive.

Gli avvocati difensori sostengono che Depp abbia costantemente abusato di Heard ma che in realtà non ha importanza in questo processo, indicando la libertà di parola protetta dal Primo Emendamento e che l’editoriale in realtà non descrive nessuno dei presunti atti abusivi a cui Heard ha testimoniato. Invece, ha detto l’avvocato di Heard Ben Rottenborn, si è concentrato sulle sue “esperienze dopo Johnny Depp”.

“Non stiamo scappando dal fatto che quando ha discusso di diventare una vittima pubblica che rappresenta abusi domestici, Amber stava parlando della sua esperienza di denuncia di abusi domestici contro Johnny Depp”, ha detto Rottenborn. “Ma questo non rende l’articolo, o le dichiarazioni, su Johnny Depp.”

Prima che iniziassero le discussioni conclusive, il giudice Penney Azcarate ha annunciato che i nomi dei giurati saranno sigillati per un anno, data la natura di alto profilo del caso. Il processo, iniziato il 12 aprile, ha raccolto un’enorme attenzione e copertura, anche con la violenta guerra in Ucraina, il potenziale ribaltamento di Roe contro Wade e più sparatorie di massa.

Il fandom di Depp si è rivelato in modo schiacciante per il processo, dormendo sui marciapiedi durante la notte per ottenere un braccialetto da spettatore per entrare in aula. In centinaia si sono radunati dietro il tribunale entro le 8:30 di venerdì, aspettando con impazienza l’arrivo di Depp in quello che potrebbe essere il suo ultimo giorno in tribunale. “Quando sentite le motociclette, è il momento”, ha consigliato una persona a un gruppo. Alcuni si sono vestiti con costumi da pirata e una coppia ha portato un paio di collie di nome Donald e Danny, vestiti con cravatte da “team legale di Depp”.

In un’aula di tribunale gremita, entrambe le parti hanno rivolto suppliche emotive ai giurati. Vasquez ha chiesto alla giuria di restituire a Depp “la sua vita… la posta in gioco in questo processo è il buon nome di un uomo”; mentre Rottenborn ha definito la causa di Depp “incolpare la vittima nella sua forma più disgustosa”.

“Pensa al messaggio che il signor Depp ei suoi avvocati stanno inviando ad Amber e, per estensione, a tutte le vittime di abusi domestici ovunque: se non hai scattato foto, non è successo. Se hai fatto delle foto, sono false. Se non l’hai detto ai tuoi amici, stai mentendo. Se l’hai detto ai tuoi amici, fanno parte della bufala”, ha aggiunto Rottenborn.

Vasquez ha detto alla giuria che Heard ha fabbricato le sue affermazioni e la sua testimonianza non è stata altro che “una performance, il ruolo di una vita”. Ha ripetuto una domanda che il team di Depp ha fatto durante il processo: perché non ci sono cartelle cliniche o fotografie che descrivono in dettaglio le presunte ferite di Heard, e perché nessuno ha visto Depp abusare di lei?

“Come attrice, è stata fotografata tutto il tempo. Dove sono le immagini delle orribili ferite descritte da Heard? ha chiesto Vasquez, che ha anche chiesto di nuovo perché, se Heard aveva così paura che Depp si ubriacasse e si ubriacasse e la picchiasse, una volta gli diede un coltello inciso con “fino alla morte” come regalo.

“Questo è MeToo senza MeToo”, ha detto in seguito Benjamin Chew, avvocato di Depp.

Rottenborn, indicando il forte consumo di alcol e droghe di Depp, si è chiesto come l’attore potesse anche spiegare equamente quello che è successo. Ha ricordato a una giuria molteplici accuse di abusi, comprese quelle a Hicksville, un lussuoso parcheggio per roulotte della California meridionale dove Depp avrebbe eseguito una forte perquisizione della cavità su Heard prima di distruggere una roulotte; su un volo per Mosca, durante il quale Heard ha detto di averla picchiata e ha minacciato di rompere il polso dell’assistente di volo; e in Australia in cui ha detto che l’ha aggredita sessualmente con una bottiglia di liquore.

Entrambe le parti si sono anche rivolte al famigerato dito mozzato di Depp, avvenuto anche durante il combattimento del 2015 in Australia. Depp afferma che Heard lo ha ferito lanciandogli una bottiglia di vodka; la difesa suggerisce che si sia ferito. Rottenborn ha detto che non importa: “Amber avrebbe potuto tagliarlo con un’ascia, e non ha nulla a che fare con il fatto che il signor Depp l’abbia abusata o meno”.

Le argomentazioni conclusive hanno rappresentato una strana dicotomia che è esistita durante tutto il processo, in cui Heard e Depp ei loro testimoni sembrano raccontare gli stessi eventi sotto luci completamente diverse. Jamie R. Abrams, professore di legge presso l’Università di Louisville, ha affermato che “le affermazioni di diffamazione speculari presentate da entrambe le parti l’una contro l’altra” rendono queste argomentazioni conclusive uniche.

“Di solito, le dichiarazioni conclusive presentano i punti di forza chiave del caso del cliente e sottolineano i punti deboli del caso dell’avversario per dimostrare che l’altra parte non ha affrontato il suo onere”, ha detto Abrams via e-mail. “Qui, entrambi i casi hanno debolezze simili, il che sembra distorcere parte dell’attenzione negli argomenti conclusivi che potresti normalmente vedere nel lavoro di prova”.

I due attori si sono incontrati originariamente intorno al 2008 o 2009 quando Depp ha scelto Heard in “The Rum Diary”, basato sul libro di Hunter S. Thompson. La parte di Heard è stata descritta come la “donna dei sogni”. Hanno avuto un flirt sul set ma all’epoca avevano entrambi altre relazioni (Depp con la madre dei suoi due figli, Vanessa Paradis; Heard con sua moglie, Tasya van Ree). Quando si sono riconnessi durante il tour stampa del film più di due anni dopo, erano entrambi single.

I due hanno iniziato una vorticosa storia d’amore mentre promuovevano il film e Depp ha detto che pensava a lei come alla “partner perfetta”. Ma dopo circa un anno, come hanno testimoniato molte persone, le cose hanno iniziato a crollare e i due hanno iniziato a litigare tutto il tempo. Si sono sposati nel febbraio 2015, ma nel maggio 2016 Heard ha chiesto il divorzio e un ordine restrittivo.

Heard si è trasferito a Los Angeles da adolescente nei primi anni 2000 per cercare lavoro come attore, guadagnandosi piccole parti in film come “Pineapple Express”, “Zombieland” e “Friday Night Lights”.

La sua svolta è arrivata nel 2017, quando è stata scelta per il film di supereroi “Justice League” nei panni della principessa subacquea Mera. Ha portato a un ruolo da co-protagonista nello stesso personaggio, ora l’interesse amoroso del personaggio titolare, nell’anno successivo “Aquaman”, un film che ha incassato più di 1 miliardo di dollari in tutto il mondo. Apparirà di nuovo nei panni di Mera nel prossimo anno “Aquaman and the Last Kingdom”, anche se ha testimoniato che il suo ruolo è stato ridotto e ha affermato di ritenere che fosse a causa della pubblicità negativa che circonda la causa di Depp, in particolare dalle dichiarazioni fatte da Waldman , l’avvocato di Depp, definendo le sue accuse una “bufala di abuso”.

Depp, nel frattempo, è diventato un idolo degli adolescenti alla fine degli anni ’80 dopo essere stato scelto per la serie TV Fox “21 Jump Street”, che ha seguito le avventure di giovani agenti di polizia sotto copertura. Si è guadagnato la reputazione di interpretare personaggi eccentrici, spesso nei film di Tim Burton, come il protagonista “Edward Mani di Forbice” e Willy Wonka in “Charlie e la fabbrica di cioccolato”, ma ha raggiunto la fama mondiale come Capitan Jack Sparrow nel film Disney da miliardi di dollari Pirati di il franchise dei Caraibi nel 2003, che gli è valso la prima di tre nomination all’Oscar come miglior attore.

Negli ultimi dieci anni, tuttavia, ha subito una serie di film stroncati e flop al botteghino, tra cui “Mortdecai” e “Alice attraverso lo specchio”. La difesa sostiene che il suo uso pesante di droghe e alcol ha causato il declino della sua carriera, ma Depp incolpa le accuse di abuso di Heard.

Mitra Ahouraian, un avvocato con sede a Beverly Hills focalizzato sul mondo dello spettacolo, ha affermato che i giurati sono “probabilmente stufi che questo vada avanti così a lungo”. Ha fatto riferimento a Rottenborn sottolineando che la giuria non ha bisogno di credere che Depp sia stato violento, solo che ha fallito durante il processo per dimostrare di non aver mai abusato di lei nemmeno una volta. “Sentirlo come membro della giuria è probabilmente un grande sollievo. Lo rende davvero molto più semplice di: ‘Ok, chi ha abusato di più?'”, ha detto.

Helena Andrews-Dyer, Sonia Rao e Paul Schwartzman hanno contribuito a questo rapporto

Leave a Reply

Your email address will not be published.