La teoria del “Thanus” di Endgame ha ispirato l’ultima gag cruenta di The Boys

Gore nei film di supereroi e in televisione è quasi inevitabile di questi tempi. Prime Video I ragazzi è stato senza dubbio un trendsetter sin dalla sua prima nel 2019, seguito da altri esempi recenti come quello di James Gunn La squadra suicida e pacificatorela serie animata Invincibilee quello di Sam Raimi Il dottor Strange nel multiverso della follia, ognuno offre la propria versione di sangue e budella in una storia di supereroi.

La terza stagione di I ragazzipresentato in anteprima con i suoi primi tre episodi su Prime Video Friday, lo porta a nuovi livelli con una gag estesa ed estremamente X con un personaggio di tipo Ant-Man chiamato Termite.

[Ed. note: This piece contains spoilers for The Boys season 3 episode 1.]

Nel primo episodio della nuova stagione, Frenchie (Tomer Kapon) e Kimiko (Karen Fukuhara) stanno dando la caccia a un supereroe di nome Termite. È in grado di ridursi a dimensioni minuscole, proprio come Ant-Man della Marvel.

Quando incontriamo Termite, lui è la vita della festa: tutti gli ospiti lo guardano simulare il sesso con una bambola in una casa delle bambole. Poco dopo, si ritira in una stanza privata con un partner romantico. I due sniffano cocaina insieme e poi, su richiesta, Termite si rimpicciolisce e salta nel pene del suo partner romantico, come uno speleologo che entra in una gigantesca grotta fallica. Quando è dentro, tocca le pareti di questa “grotta” giocosamente, per stimolare il suo partner.

Una termite felice e senza maglietta in The Boys.

Immagine: Prime Video

Purtroppo Termite (che, va ripetuto, ha fatto a tonnellata di cocaina) starnutisce mentre si trova all’interno del pene, tornando accidentalmente alle dimensioni umane ed esplodendo la metà inferiore del suo partner nel processo. In uno spettacolo con un sacco di “Hanno fatto che cosa?!?!” gags, è uno straordinario nel reparto di sesso e budella.

Quanta ispirazione per la gag è stata Ant-Man del MCU? Moltocompreso l’affermato “teoria del buco del culo” su Ant-Man che combatte Thanos. Dopo aver parlato di quali supereroi non avevano ancora parodiato, la stanza degli sceneggiatori dello show ha optato per Ant-Man.

“All’epoca c’era quel meme del tipo, perché Ant-Man non si limita a salire sul sedere di Thanos e lo fa saltare in aria, giusto?” lo showrunner Eric Kripke ha detto a Polygon. “E così abbiamo detto, Bene, diamolo al pubblico, perché possiamo dargli ciò che vuole. Ma la Marvel non può, semplicemente non può, darli. E poi, esilarante, uno degli sceneggiatori […] alza la mano e dice: Abbiamo fatto un’esplosione di culo nella prima stagione? Ed è vero, l’abbiamo fatto. E quindi, sai, una volta che togli il calcio dal tavolo, ci sono davvero solo così tanti orifizi, sai, un ragazzo può entrare. “

La scena include un’immagine di Termite che salta nel pene gigante (almeno dal suo punto di vista), e anche una sequenza in cui si trova al suo interno. E sì, il pene gigante è un effetto pratico. I ragazzi il team lo ha davvero costruito.

“Il mio piccolo factoid preferito di quella scena è, anche se gli effetti visivi l’hanno addolcita, è un pene pratico”, ha detto Kripke. “Alto 11 piedi e lungo 20 piedi, costruito con grandi spese. Quindi, quando sta saltando in quel buco, è una cosa reale che sta succedendo. Ed è la mostra 7.030 del motivo per cui amo questo lavoro.

Kripke riconosce la tendenza gore come qualcosa che ha visto anche nel genere dei supereroi, ma non è disposto ad attribuire il cambiamento esclusivamente a I ragazzi.

“C’è sicuramente una tendenza a decostruire il genere dei supereroi”, ha detto Kripke. “Ma penso che alla fine sia inevitabile quando hai una forza culturale così importante. Come ricordare la tendenza dei fumetti per quanto tempo hai avuto cose da supereroi molto dritte? E poi hai avuto come questa British Invasion di Alan Moore e Neil Gaiman e Garth Ennis, che ha fatto I ragazzi, e poi lo decostruiscono e lo fanno a pezzi, ma lo ricostruiscono e gli rendono omaggio e iniziano a giocare con la forma? Penso che tu stia vedendo succedere la stessa cosa in televisione. Quindi non so se qualcuno è stato ispirato da qualcun altro. Solo un po’ l’odore nell’aria”.

I primi tre episodi della terza stagione di I ragazzi sono ora disponibili su Prime Video.

Leave a Reply

Your email address will not be published.