Lane Thomas fa esplodere tre HR, ponendo fine da solo al funk offensivo di Nats

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

CINCINNATI — Lane Thomas ha camminato lungo la prima linea di base, guardando la sua esplosione al settimo inning librarsi nel secondo mazzo nel campo sinistro del Great American Ball Park, e ha dovuto riprendere fiato. Dopotutto, è stato il suo terzo trotto intorno alle basi venerdì sera nella vittoria per 8-5 dei Washington Nationals sui Cincinnati Reds.

“Penso che, a quel punto, stai pensando, proverai a colpirne un altro?” disse Tommaso. «E poi non l’ho fatto. Ma va tutto bene. Provai.”

Anche se Thomas si è schierato al centro nella sua ultima battuta, è diventato solo il settimo nazionale a colpire tre homer in una partita e il primo da quando Kyle Schwarber ha compiuto l’impresa 20 giugno della scorsa stagione contro i Mets. I Nationals sono andati in profondità cinque volte in totale, le loro mazze alla fine sono scoppiate per porre fine a una serie di quattro sconfitte consecutive in cui sono stati battuti 36-6.

Nelson Cruz (tiro in solitaria nel secondo) e Juan Soto (tiro in solitaria nel terzo) sono andati in profondità anche per i Nationals (19-35). Soto, che è entrato con uno skid 1 su 15 durante questo viaggio, ha concluso 1 su 4 e sta colpendo .223.

Riusciranno i Nats a riparare Patrick Corbin? È una domanda senza una risposta facile.

I Nationals (19-35) erano in svantaggio per 2-0 dopo che Josiah Gray aveva concesso un fuoricampo di due run al primo inning a Tommy Pham. Un inning dopo, l’offesa ha finalmente risposto. Cruz era all’inizio di un cambio dal titolare dei Reds Mike Minor, ma ne ha ottenuto quel tanto che basta per ridurre il deficit dei Nationals a uno.

L’inning successivo, dopo che il singolo di César Hernández ha segnato Victor Robles per pareggiare la partita, Thomas ha attivato un pallone veloce che si è intrufolato appena dentro il palo del fallo del campo sinistro portando i Nationals in vantaggio per 4-2. Soto lo seguì con una linea di 400 piedi con una velocità di uscita di 110,3 mph.

Thomas inizia principalmente contro lanciatori mancini perché li colpisce in modo più efficace. Ma anche quando Minor è stato ritirato dopo quattro inning, Thomas non ha avuto problemi contro le braccia destri del bullpen per i Reds (18-33).

Il suo fuoricampo al quinto inning è stato un campo opposto tirato da un pallone veloce di Vladimir Gutierrez che è rimbalzato dalla parte superiore dell’imbottitura al centro destro e sui sedili. Sul suo terzo homer contro Jeff Hoffman non ha lasciato dubbi.

“Inutile dire che domani batterà secondo”, ha scherzato Martinez. “Ma se lo meritava. Gli ho detto: “Ehi, fai la tua prima battuta e prova a colpire di nuovo la palla con forza”. “

I Nationals sono entrati venerdì con solo 33 fuoricampo in 53 partite; che li ha collocati penultimi nelle major dietro solo ai Detroit Tigers (30).

“È stata una buona notte anche per la squadra, segnando alcuni punti”, ha detto Thomas. “Sono contento che sia stata una buona notte per tutti.”

Josiah Gray ha controllato le sue emozioni venerdì? Ci sono stati progressi. Era molto meglio di quanto non fosse il 24 maggio quando ha concesso sette punti in tre inning contro i Dodgers, la squadra che lo ha ceduto alle Nazionali. Il match di venerdì è stata la prima volta che Gray ha lanciato contro i Reds, la squadra che lo ha arruolato al secondo turno nel 2018.

Gray ha detto che ha lottato con il comando contro i Dodgers perché non ha sfruttato le sue emozioni. Non ha commesso lo stesso errore contro i Reds, anche dopo il fuoricampo del primo inning contro Pham – quello che Robles ha quasi rubato – dopo che Luis García ha commesso il suo secondo errore di lancio in altrettante partite sul campo precedente.

Il manager Dave Martinez ha chiesto a Gray di lanciare di più i suoi lanci di rottura e quei lanci sono stati estremamente efficaci venerdì. Ha concesso solo un altro colpo, eliminando sei battitori su nove sul suo slider. Ha lanciato il suo slider 40 volte, quattro in più rispetto al suo fastball, e ha causato sette soffi su 17 swing. Sulle sue 14 palle curve, ha ottenuto cinque soffi in sei oscillazioni.

“Mi sentivo in controllo del mio corpo, mi sentivo come se i miei campi stessero facendo esattamente ciò di cui avevo bisogno e mi sentivo completamente sicuro là fuori”, ha detto Gray. “Non lasciare che un passo togliesse un’intera uscita, quindi mi sentivo davvero bene e mi sentivo davvero sicuro là fuori”.

Come ha iniziato Stephen Strasburgo a lanciare la sua terza riabilitazione? Era di nuovo dominante, concedendo un solo colpo e una camminata su sei inning mentre ne eliminava quattro per la classe AAA Rochester. Nella sua ultima uscita con la Classe A Fredericksburg, Strasburg ha camminato con un battitore e non ha permesso un colpo su cinque frame.

Martinez ha detto che lo Strasburgo proverà ad arrivare a Cincinnati domani e gli parlerà di come si sente, ma Martinez ha definito “un’ottima notizia” che lo Strasburgo ha superato sei inning, un punto di riferimento che la squadra voleva che raggiungesse prima di tornare nelle major.

Chi è stato aggiunto al roster della squadra venerdì? Lucius Fox è stato richiamato dalla classe AAA Rochester per sostituire l’uomo di servizio Dee Strange-Gordon, che è stato messo in congedo di paternità venerdì mattina dopo la nascita del suo secondo figlio.

Perché Josh Rogers è stato inserito nella lista degli infortunati da 15 giorni? Rogers ha un conflitto alla spalla sinistra e la squadra ha chiamato Andrés Machado per sostituirlo. Con Rogers messo da parte, i Nationals non hanno nel roster i soccorritori mancini.

Questo è il terzo periodo di Machado con i Nationals. Più di recente, è stato convocato il 28 maggio come giocatore aggiuntivo della squadra per il doubleheader contro i Colorado Rockies prima di essere rimandato indietro il 31 maggio prima della serie di Washington contro i Mets.

Leave a Reply

Your email address will not be published.