L’avvocato di Johnny Depp Camille Vasquez lancia il lavello della cucina ad Amber Heard nell’argomento conclusivo

Sei anni dopo Ambra sentita pubblicamente nominato Johnny Depp come molestatrice domestica, gli avvocati dell’attore l’hanno definita una bugiarda abituale che ha rovinato la vita del loro cliente con affermazioni di violenza fisica inventate e distruttive per la carriera.

“Esattamente sei anni fa oggi, il 27 maggio 2016, la signora Heard è entrata in tribunale e ha presentato una falsa denuncia di abusi domestici contro il marito di 15 mesi, Johnny Depp”, ha detto l’avvocato Camille Vasquez ai giurati nel processo per diffamazione tra l’ex -coppia venerdì.

“La scena era una messa in scena”, ha detto Vasquez, raccontando il giorno in cui Heard ha chiesto un ordine restrittivo contro Depp a Los Angeles. “Ha informato i paparazzi in modo che stessero aspettando. Sapevano esattamente dove si sarebbe fermata, da che parte del viso fotografare. E le foto hanno catturato ciò che lei voleva che vedessero: l’immagine di una donna maltrattata”.

Dopo sette settimane, dozzine di testimoni e centinaia di spettatori in fila ogni giorno nella speranza di ottenere un posto in aula, venerdì gli avvocati della coppia divorziata hanno finalmente presentato le loro argomentazioni conclusive. Mentre la rottura del 2016 è stata l’obiettivo iniziale dell’ultima bordata degli avvocati di Depp, il caso è incentrato su un editoriale di Heard pubblicato due anni dopo che non identificava Depp ma si descriveva come una sopravvissuta.

La sfida lampante che Depp e i suoi avvocati devono affrontare: un corpus di prove che indicano che Depp ha abusato di Heard che un giudice britannico ha definito schiacciante quando l’ha esaminato in un caso di diffamazione fallito del 2020 dall’attore nel Regno Unito

“Anche se il nome del signor Depp sarà per sempre offuscato da queste accuse orrende e false”, ha aggiunto l’avvocato di Depp Benjamin Chew, “questo caso riguarda il raccontarti la sua storia e la verità su ciò che è realmente accaduto, che ora hai sentito. Si tratta di ripristinare la sua reputazione perduta”.

Chew e Vasquez hanno fatto tutto il possibile per riformulare la storia come la storia di un uomo famoso preso di mira.

Invocando la famiglia del signor Depp, Chew ha detto: “Si tratta di mostrare ai figli del signor Depp, Lily Rose e Jack, che vale la pena combattere per la verità. È. E si tratta di ripristinare il nome del signor Depp e stare nella comunità nella misura più ampia possibile”.

«E voi potete fare qualcosa», disse, «e solo voi, signore e signori, potete farlo per lui».

Depp ha citato in giudizio Heard per $ 50 milioni, sostenendo di averlo diffamato anche senza nominarlo nel 2018 Washington Post editoriale che si identifica come vittima di violenza domestica. La contro-querela da 100 milioni di dollari di Heard afferma che Depp, tramite un avvocato, Adam Waldman, l’ha diffamata con una “campagna diffamatoria” orchestrata definendo le accuse di Heard una “bufala”.

Depp ha testimoniato che lui, non Heard, è stato vittima di violenza domestica e che non ha mai picchiato una donna in vita sua.

Il processo nella Virginia del Nord che ha messo gli attori divorziati l’uno contro l’altro ha fornito ai giurati e al pubblico uno sguardo dietro le quinte della tumultuosa unione di celebrità di breve durata che si è ufficialmente sciolta nel 2017.

I giurati hanno ascoltato resoconti nettamente opposti della relazione della coppia, iniziata dopo che la coppia si è incontrata sul set del film del 2011 Il diario del rum. Secondo Depp, è stato oggetto di abusi verbali e fisici da parte di Heard. “Queste cose potrebbero accadere molto rapidamente”, ha testimoniato, spiegando un occhio nero visibile in una fotografia di lui e Heard dalla loro luna di miele.

Heard afferma che Depp era un molestatore verbale, fisico e persino sessuale che aveva problemi di abuso di droghe e alcol.

Gli avvocati di Depp venerdì non hanno caratterizzato le accuse di Heard come una “bufala”, ma hanno detto che era l’unica aggressiva fisica nella loro famiglia, e hanno riprodotto le registrazioni di Heard che ammetteva di aver picchiato Depp e lo chiamava un “bambino” per essersi opposto .

Vasquez ha affermato che non c’erano registrazioni di Depp che ammetteva di abusi e nessuna cartella clinica o testimonianza a sostegno della testimonianza grafica che Heard ha fornito descrivendo percosse, soffocamento e, in un caso, aggredito sessualmente con una bottiglia di liquore.

In effetti, l’audio ha catturato Depp che ammette di averle dato una testata e più testimoni hanno sostenuto elementi del suo racconto, incluso un racconto di un testimone oculare della violenza di Depp offerto dalla sorella di Heard.

“O è una vittima di abusi davvero orribili”, ha detto Vasquez, “o è una donna che è disposta a dire assolutamente qualsiasi cosa”.

Sebbene entrambe le parti abbiano presentato numerosi testimoni per rafforzare le loro affermazioni, i giurati alla fine della giornata devono determinare se Heard ha agito con “vera malizia” quando ha scritto il editoriale, nel senso che l’attrice sapeva che ciò che aveva scritto era falso, o che ha pubblicato il pezzo con “sconsiderato disprezzo” per la verità.

Il punto cruciale dell’argomento di Depp è che non ha mai abusato di Heard, ma lei lo ha effettivamente bollato come un molestatore, sabotando la sua carriera. Per provare il suo caso, il team legale di Depp ha presentato diversi testimoni, inclusi membri del suo stesso entourage, per testimoniare il comportamento irregolare di Heard durante la loro relazione.

“Non direi di notte [fights]ma a notti alterne, più volte alla settimana”, ha testimoniato all’inizio di questo mese Travis McGivern, una delle guardie del corpo di Depp, a proposito di un viaggio in Australia del 2015, aggiungendo che c’erano “molti insulti, molte bombe atomiche”—generalmente da “La signorina Heard dirige i suoi sentimenti verso il signor Depp”.

Foto di STEVE HELBER/POOL/AFP tramite Getty Images

Depp ha detto che durante quel viaggio, Heard si è tagliato la punta del dito dopo avergli lanciato una bottiglia di vodka durante un combattimento. Heard, tuttavia, afferma che Depp l’ha aggredita sessualmente con una bottiglia di liquore durante una rissa mentre Depp era impegnato per tre giorni. E l’audio riprodotto al processo sembrava catturare Depp che ammetteva di essersi inflitto la ferita al dito.

Jack Whigham, l’agente di talento di Depp, ha anche testimoniato in una deposizione video che l’editoriale di Heard ha devastato la carriera del suo cliente. Ha detto che prima dell’editoriale, aveva concluso le trattative per Depp per recitare nella sesta installazione di pirati dei Caraibi per 22,5 milioni di dollari. Dopo che è stato pubblicato, ha detto, la Disney ha abbandonato improvvisamente Depp Piratiuna tesi avanzata da almeno un testimone Depp in precedenza e un’affermazione chiave nel caso più ampio.

“Per quanto riguarda Johnny, è stato catastrofico”, ha detto Whigham. “Dopo l’editoriale è stato impossibile procurargli un film in studio, che è quello su cui normalmente ci saremmo concentrati”.

Ma Tina Newman, un dirigente di produzione dei Walt Disney Studios, ha dichiarato tramite deposizione video di non aver mai visto alcun documento all’interno della società che si riferisse all’editoriale di Heard e che non ha mai avuto un ruolo nelle loro decisioni su Depp.

Anche lo stesso Depp ha preso posizione, affermando che “l’unica persona di cui ho abusato in vita mia sono me stesso” e che ha intentato causa perché è “ossessionato dalla verità”.

“Circa sei anni fa, la signora Heard ne fece delle cose piuttosto atroci e inquietanti [allegations of] atti criminali contro di me che non erano basati su alcuna specie di verità. È stato uno shock completo”, ha detto Depp. “Semplicemente non c’era bisogno di andare in quella direzione, poiché non era mai successo niente del genere”.

Il team legale di Heard ha raccontato ai giurati una storia molto diversa: è stato Depp a violentare la relazione, e lui e Waldman hanno lanciato una “campagna diffamatoria” contro l’attrice dopo il loro divorzio e il suo editoriale che ha danneggiato la sua stessa carriera.

Sul banco dei testimoni, la Heard ha detto che la sua relazione con Depp era “quasi come una lotta senza fine” che ha detto di aver sopportato perché era profondamente innamorata dell’attore e credeva sempre nelle sue assicurazioni che sarebbe diventato sobrio. Ha detto, tuttavia, che durante la loro relazione è stata sottoposta a violenze sistematiche, inclusa una “ricerca in cavità” di cocaina, e che Depp ha minacciato di ucciderla.

Diversi testimoni hanno confermato che Heard era stata ferita durante la sua relazione con Depp, e la sorella dell’attrice, Whitney Henriquez, ha testimoniato che Depp li ha colpiti entrambi in una rissa nel loro attico di Los Angeles.

I testimoni di Heard hanno anche contestato che l’editoriale abbia offuscato la carriera di Depp, indicando invece il suo stesso comportamento autodistruttivo.

“Sono qui perché il mio ex marito mi ha citato in giudizio per un editoriale che ho scritto”, ha detto Heard sul banco dei testimoni all’inizio di questo mese. “Faccio fatica a trovare le parole per descrivere quanto sia doloroso”.

“È orribile per me stare seduta qui per settimane e rivivere tutto”, ha detto subito dopo, prima di aggiungere: “Questa è sicuramente la cosa più dolorosa e difficile che abbia mai attraversato”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.