“Le carte sono state impilate contro di noi”

Ambra sentitala sorella Whitney Henriquez sta rompendo il suo silenzio dopo che la giuria si è schierata principalmente con Johnny Depp nel processo per diffamazione contro la sua ex moglie.

Mercoledì scorso, la giuria di sette persone ha emesso il verdetto che ha assegnato a Depp, 58 anni, 10,35 milioni di dollari di danni, trovando che Heard, 36 anni, ha diffamato il suo ex marito in lei 2018 Washington Post editoriale sugli abusi domestici, in cui lei non lo ha nominato.

Heard, nel frattempo, ha ricevuto $ 2 milioni nella sua controquerela per diffamazione. Ha intenzione di appellarsi contro il verdetto, ha rivelato il suo avvocato la mattina seguente.

La sorella minore dell’attrice, che ha testimoniato a suo favore durante il processo ed era presente in aula quando è stato letto il verdetto, ha mostrato sostegno all’attrice su Instagram Domenica.

“Sono ancora con te, femminuccia. Ieri, oggi e domani sarò sempre orgoglioso di te per aver difeso te stesso, per aver testimoniato sia qui in Virginia che nel Regno Unito e per essere la voce di così tanti che non possono parlare alle cose che accadono a porte chiuse”, ha scritto Henriquez, 34 anni.

“Sapevamo che questa sarebbe stata una battaglia in salita e che le carte erano state accumulate contro di noi”, ha continuato. “Ma ti sei alzato e hai parlato a prescindere. Sono così onorato di testimoniare per te, e lo rifarei un milione di volte perché so cosa ho visto e perché la verità è per sempre dalla tua parte”.

Henriquez ha concluso: “Mi dispiace così tanto che non si sia riflesso nella decisione presa da questa giuria, ma non mi arrenderò mai con te, e nemmeno chiunque sia con te. Per sempre al tuo fianco… #istandwithamberheard.”

Heard, che ha anche una sorella maggiore, ha rilasciato la sua stessa dichiarazione subito dopo la rivelazione del verdetto, definendo la decisione una “battuta d’arresto” per donne. “La delusione che provo oggi è al di là delle parole”, ha scritto. “Ho il cuore spezzato dal fatto che la montagna di prove non sia stata ancora sufficiente per resistere al potere, all’influenza e all’influenza sproporzionati del mio ex marito”.

IMPARENTATO: Johnny Depp è “concentrato su se stesso” dopo che Amber ha sentito il verdetto, la fonte dice: “Sta cercando positività”

Whitney Heard, sorella dell'attore Amber Heard, siede con altri sostenitori di Heard in prima fila in aula poco prima che la giuria annunciasse di ritenere che Amber Heard abbia diffamato l'ex marito Johnny Depp mentre annunciava verdetti divisi a favore di entrambi i suoi ex-mariti Johnny Depp e Heard

Whitney Heard, sorella dell’attore Amber Heard, siede con altri sostenitori di Heard in prima fila in aula poco prima che la giuria annunciasse di ritenere che Amber Heard abbia diffamato l’ex marito Johnny Depp mentre annunciava verdetti divisi a favore di entrambi i suoi ex-mariti Johnny Depp e Heard

EVELYN HOCKSTEIN/PISCINA/AFP tramite Getty

Non perdere mai una storia: iscriviti LE PERSONEla newsletter giornaliera gratuita di per rimanere aggiornato sul meglio di ciò che PERSONE ha da offrire, dalle succose notizie sulle celebrità alle avvincenti storie di interesse umano.

“Sono ancora più delusa da ciò che questo verdetto significa per le altre donne. È una battuta d’arresto”, ha aggiunto. “Porta indietro l’orologio a un tempo in cui una donna che ha parlato e ha parlato apertamente potrebbe essere pubblicamente vergognosa e umiliata. Porta indietro l’idea che la violenza contro le donne debba essere presa sul serio”.

“Credo che gli avvocati di Johnny siano riusciti a convincere la giuria a trascurare la questione chiave della libertà di parola e ignorare le prove che erano così conclusive che abbiamo vinto nel Regno Unito”, il Aquaman attrice ha continuato. “Sono triste di aver perso questa causa. Ma sono ancora più triste di aver perso un diritto che pensavo di avere come americano: parlare liberamente e apertamente”.

Sul banco dei testimoni all’inizio del processo, Henriquez ha testimoniato ed è stato interrogato su a Incidente marzo 2015 quando lei ha affermato che Depp l’ha picchiata e sentito su una scala nel loro attico. Ha detto che suo cognato l’ha colpita alla schiena, poi ha continuato a colpire “ripetutamente” Heard. Anche Heard ha testimoniato sull’incidente, dicendo che ha preso a pugni Depp per difendere sua sorella. Ha negato quella versione degli eventi.

Henriquez ha detto che andava d’accordo con Depp “all’inizio” prima di assistere alla relazione tumultuosa, vivendo con loro a un certo punto. Depp, durante la sua permanenza sul banco dei testimoni, ha ricordato che le piaceva il “ragazzo dolce” Henriquez quando si sono incontrati, ma ha affermato che spesso aveva “l’estremità sporca del bastone” e sarebbe stata un “sacco da boxe” per Heard. “Whitney stava cercando di compiacere sua sorella, cercando di essere all’altezza e sembrava che fosse stata uccisa ogni volta”, ha detto della relazione “alti e bassi” delle sorelle.

IMPARENTATO: Cosa succede se Amber Heard non può pagare $ 10,35 milioni di danni a Johnny Depp

Ambra sentita

Ambra sentita

Cliff Owen/Consolidated News Pictures/Getty

A seguito del verdetto, Depp, che si trovava nel Regno Unito quando è stata annunciata la decisione, ha dichiarato in una dichiarazione che la giuria “mi ha ridato la vita”.

“Sei anni fa, la mia vita, la vita dei miei figli, la vita delle persone a me più vicine e anche la vita delle persone che per molti, molti anni hanno sostenuto e creduto in me sono cambiate per sempre. Tutto in un batter d’occhio di un occhio”, ha detto. “Le accuse false, molto gravi e criminali mi sono state rivolte tramite i media, il che ha innescato una raffica infinita di contenuti pieni di odio, anche se nessuna accusa è mai stata mossa contro di me. Aveva già girato il mondo due volte in un nanosecondo e aveva un sisma impatto sulla mia vita e sulla mia carriera. E sei anni dopo, la giuria mi ha restituito la mia vita”.

“Sono veramente umiliato”, ha continuato. “La mia decisione di portare avanti questo caso, conoscendo molto bene l’altezza degli ostacoli legali che avrei dovuto affrontare e l’inevitabile spettacolo mondiale nella mia vita, è stata presa solo dopo un’attenta riflessione. Fin dall’inizio, l’obiettivo di portare questo caso era quello di rivelare la verità, indipendentemente dal risultato. Dire la verità era qualcosa che dovevo ai miei figli e a tutti coloro che sono rimasti saldi nel sostenermi. Mi sento in pace sapendo di averlo finalmente raggiunto”.

Depp ha detto di essere “sopraffatto dall’effusione di amore e dal colossale supporto e gentilezza da tutto il mondo”.

“Spero che la mia ricerca per dire la verità abbia aiutato gli altri, uomini o donne, che si sono trovati nella mia situazione, e che coloro che li sostengono non si arrendano mai. Spero anche che la posizione torni ora innocente fino a quando dimostrato colpevole, sia nei tribunali che nei media”, ha affermato l’attore. “Desidero ringraziare il nobile lavoro del giudice, dei giurati, del personale del tribunale e degli sceriffi che hanno sacrificato il proprio tempo per arrivare a questo punto, e al mio diligente e incrollabile team legale che ha svolto un lavoro straordinario aiutandomi a condividi la verità Il meglio deve ancora venire e un nuovo capitolo è finalmente iniziato. Veritas numquam perit. La verità non perisce mai”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.