LeBron James esorta Biden a riportare a casa la star della WNBA Brittney Griner dalla prigione russa “buco infernale”

Basket fantastico LeBron James si è unita alle richieste del governo di aiutare a riportare Brittney Griner negli Stati Uniti dopo essere stata detenuta in Russia, dove funzionari statali affermano che è stata sorpresa mentre cercava di contrabbandare olio di hashish nel paese.

La giocatrice di basket di Phoenix Mercury Brittney Griner, 31 anni, è stata arrestata all’aeroporto di Mosca il 18 febbraio con l’accusa di aver portato nel paese cartucce di vaporizzatori contenenti olio di hashish, illegale in Russia.

Era in Russia per suonare per l’UMMC Ekaterinburg con un contratto da 1 milione di dollari, ma ora potrebbe affrontare fino a 10 anni in un campo di lavoro per traffico di droga.

E ora LeBron James, 37 anni, leggenda dei Lakers, ha rivolto un appello diretto all’amministrazione Biden affinché riporti Griner a casa “in modo rapido e sicuro”.

Su Twitter, lo sportivo ha scritto: “Dobbiamo unirci e aiutare a fare tutto il possibile per portare BG [Brittney Griner] a casa velocemente e in sicurezza!! La nostra voce di atleti è più forte insieme.’

Ha poi condiviso un volantino del gruppo elettorale We Are BG che chiede di riportare Brittney negli Stati Uniti. Diceva: “Per oltre 100 giorni, BG ha dovuto affrontare condizioni disumane in una prigione russa e le sono state negate le comunicazioni con la sua famiglia e i suoi cari.

LeBron James si è unito alle richieste del governo per aiutare a riportare la collega giocatore di basket Brittney Griner negli Stati Uniti dopo essere stata detenuta in Russia, dove funzionari statali affermano che è stata sorpresa mentre cercava di contrabbandare olio di hashish nel paese

‘In qualità di olimpionico decorato e membro di una comunità sportiva globale d’élite, la detenzione di BG deve essere risolta per rispetto della santità di tutti gli sport e per tutti gli americani che viaggiano a livello internazionale.

“È imperativo che il governo degli Stati Uniti affronti immediatamente questa questione dei diritti umani e faccia tutto il necessario per riportare Brittney a casa”.

L’amministrazione Biden afferma che Griner è stata ingiustamente detenuta mentre la WNBA e i funzionari statunitensi stavano lavorando per il suo rilascio, senza progressi visibili. La Casa Bianca ha definito la sua reclusione illegale.

All’inizio di maggio, il suo caso è stato passato all’inviato presidenziale speciale degli Stati Uniti per gli affari degli ostaggi (SPEHA), che negozia il rilascio di ostaggi e altri americani ritenuti ingiustamente detenuti.

La leggenda 37enne dei Lakers LeBron James ha rivolto un appello diretto all'amministrazione Biden affinché riporti Griner a casa

La leggenda 37enne dei Lakers LeBron James ha rivolto un appello diretto all’amministrazione Biden affinché riporti Griner a casa “in modo rapido e sicuro”

La giocatrice di basket di Phoenix Mercury Brittney Griner, 31 anni, è stata arrestata all'aeroporto di Mosca il 18 febbraio con l'accusa di aver portato nel paese cartucce di vaporizzatori contenenti olio di hashish, illegale in Russia.  Nella foto mentre lascia il tribunale di Mosca il mese scorso

La giocatrice di basket di Phoenix Mercury Brittney Griner, 31 anni, è stata arrestata all’aeroporto di Mosca il 18 febbraio con l’accusa di aver portato nel paese cartucce di vaporizzatori contenenti olio di hashish, illegale in Russia. Nella foto mentre lascia il tribunale di Mosca il mese scorso

Le accuse contro Griner non sono state provate in tribunale e diversi funzionari pubblici, tra cui la deputata statunitense Sheila Jackson Lee, hanno accusato il governo russo di presentare false accuse contro Griner e altri americani incarcerati.

L’olimpionico si è dichiarato non colpevole delle accuse in un tribunale di Mosca il mese scorso.

Funzionari russi hanno chiamato gli Stati Uniti, dicendo che i rappresentanti statali stanno cercando di “influenzare la giustizia” ficcandovi il naso.

Funzionari russi affermano che il suo arresto si basa su “fatti oggettivi e prove”. “È stata colta in flagrante mentre cercava di contrabbandare olio di hashish. In Russia, questo è un crimine,’ una dichiarazione, ottenuta da CNNleggere.

L’atleta di punta è stata vista lasciare un tribunale di Mosca il 13 maggio con il cappuccio alzato e i capelli che le coprivano il viso mentre le era stato detto che la sua detenzione si sarebbe prolungata per un altro mese.

Griner, considerata una delle migliori giocatrici di basket al mondo, è già in detenzione da 84 giorni.

Griner, considerata una delle migliori giocatrici di basket al mondo, è già in detenzione da 84 giorni

Griner, considerata una delle migliori giocatrici di basket al mondo, è già in detenzione da 84 giorni

Il suo avvocato, Alexander Boikov, ha detto all’Associated Press che l’estensione relativamente breve della detenzione indicava che il caso sarebbe stato presto processato.

«Le accuse sono gravi, basate su fatti oggettivi e prove disponibili. I tentativi del Dipartimento di Stato di mettere in dubbio la validità della detenzione di B. Griner si spiegano esclusivamente con il desiderio di influenzare la giustizia politicizzando una situazione generalmente comprensibile”, si legge nella dichiarazione.

“L’ultimo punto, in questo caso, dovrebbe essere fatto dal tribunale.”

Dopo ripetute richieste, il mese scorso a un funzionario del Dipartimento di Stato a Mosca è stato concesso l’accesso consolare a Griner e il giocatore di basket, che è stata la prima scelta al draft per la WNBA, era in “buone condizioni”.

La star della WNBA (nella foto alle Olimpiadi di Tokyo) rischia fino a 10 anni in un campo di lavoro per traffico di droga se giudicata colpevole

La star della WNBA (nella foto alle Olimpiadi di Tokyo) rischia fino a 10 anni in un campo di lavoro per traffico di droga se giudicata colpevole

“Siamo stati in grado di controllare le sue condizioni, continueremo a lavorare a stretto contatto con il suo team legale, con la sua rete più ampia, per fare in modo che sia trattata in modo equo”, ha detto un rappresentante in quel momento.

“Il nostro funzionario ha ritenuto che Brittney Griner fosse in buone condizioni e continueremo a fare tutto il possibile per fare in modo che venga trattata in modo equo durante questo calvario”.

Il suo unico problema era che, secondo quanto riferito, i letti della prigione erano troppo corti per il suo corpo di 6 piedi e 9.

Griner ha vinto medaglie d’oro olimpiche con le squadre nazionali statunitensi nel 2016 e nel 2021 ed è un All-Star sette volte che gioca anche come centro per il Phoenix Mercury nella WNBA, ma è stato attirato nel campionato russo per gli stipendi più alti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.