Matt Carpenter degli Yankees segna il primo fuoricampo della MLB in 13 mesi

ST. PETERSBURG, Florida — Prima di venerdì sera, Matt Carpenter non giocava a casa in una partita di major league dal 30 aprile 2021, mentre era con i Cardinals.

Ma solo nella sua seconda partita da quando ha firmato con gli Yankees, il 36enne è andato in profondità Vittoria per 2-0 su Tampa Bay.

Carpenter ha raggiunto la base due volte in ciascuna delle sue prime due partite con gli Yankees, fornendo una certa produzione da a formazione che è stata ferita dagli infortuni.

Gli era stato concesso il rilascio dai Rangers dopo un periodo con la loro affiliata Triple-A, dopo due stagioni difficili con il St. Louis, dove ha giocato per 11 anni.

“Ogni volta che vai dal tuo soggiorno alla migliore squadra di baseball, è abbastanza buono”, ha detto Carpenter.

Matt Carpenter schiaccia un fuoricampo nel quarto inning.
Matt Carpenter schiaccia un fuoricampo nel quarto inning.
Getty Images

L’homer, un tiro in solitaria a destra in cima al quarto, è stato il risultato di una revisione dello swing che Carpenter ha intrapreso l’anno scorso.

“E ‘stato bene”, ha detto Carpenter. “Ho macinato molto duramente in offseason per cercare di sistemare [my swing]. Ho passato due mesi a giocare in Triple-A e il duro lavoro sta dando i suoi frutti”.

Anche quando la formazione degli Yankees tornerà in salute, il manager Aaron Boone ha detto che Carpenter “potenzialmente” manterrà un ruolo.

Boone ha detto che gli Yankees avrebbero tenuto d’occhio Carpenter per tutta la prima parte della stagione.

“Potenzialmente, pensiamo che abbia ancora molto da offrire dal lato sinistro del piatto”, ha detto Boone. “Siamo incuriositi da quello che può fare.”

Matt Carpenter festeggia dopo il suo singolo RBI.
Matt Carpenter festeggia dopo il suo singolo RBI.
Getty Images

Il DJ LeMahieu non ha più suonato, ma Boone ha detto che sarebbe stato in grado di dare un pizzicotto se necessario.

E anche Aaron Hicks, che è stato tenuto fuori dalla formazione per la seconda notte consecutiva a causa della tensione al tendine del ginocchio destro, si sentiva meglio e potrebbe tornare sabato.

“Sono venuto qui [Friday] pronto per giocare”, ha detto Hicks, che ha sentito la tensione al tendine del ginocchio destro durante la partita mercoledì nel Bronx. “Ma giocare sul tappeto erboso [at Tropicana Field] non è una sensazione confortevole, soprattutto se non ci sei abituato.

Con Hicks ancora in disparte, Aaron Judge ha iniziato al centro del campo per la seconda partita consecutiva, non l’ideale considerando il tappeto erboso a cui Hicks fa riferimento. Boone ha detto che intendeva che il giudice servisse come battitore designato sabato o domenica.

Il fastidio al polso sinistro di LeMahieu ha avuto un “marcato miglioramento” da prima dell’inizio di questa serie di quattro partite giovedì, quando un periodo nell’elenco degli infortunati sembrava del tutto possibile.

L’IL degli Yankees include già Giancarlo Stanton (infiammazione della caviglia), che venerdì era allo Yankee Stadium facendo alcuni “colpi leggeri e sentirsi bene”, secondo Boone.

“Penso che abbiamo evitato una situazione lì”, ha detto Boone. “Siamo stati incoraggiati negli ultimi due giorni.”

Boone ha aggiunto che era “possibile” che Stanton perdesse solo il minimo di 10 partite.


Zack Britton non è l’unico veterano che gli Yankees sperano di tornare ad un certo punto nella seconda metà della stagione.

L’allenatore del pitching Matt Blake ha detto che il destro Jimmy Cordero, che è in riabilitazione dopo l’intervento chirurgico a Tommy John, potrebbe far parte del bullpen nel prossimo mese circa.

Jimmy Cordero lancia mentre è con i White Sox.
Jimmy Cordero lancia mentre è con i White Sox.
Getty Images

“Sarà nel mix qui presto”, ha detto Blake del 30enne. “Ha un bell’aspetto, lanciando a metà degli anni ’90 con quella zavorra. È vicino a un incarico di riabilitazione”.

Cordero ha subito un intervento chirurgico al gomito nel marzo del 2021. Di recente è stato efficace nel 2019, quando ha avuto un WHIP di 0,97 in 36 inning su 30 apparizioni con i White Sox. Ha lanciato male nella stagione 2020 ridotta dal COVID, con 1,58 WHIP e 6,08 ERA in 26 ²/₃ inning per i White Sox, quindi si è diretto all’intervento chirurgico di Tommy John dopo una brutta primavera nel 2021.

Britton dovrebbe lanciare la sua prima sessione di bullpen dopo l’intervento chirurgico al gomito dell’anno scorso martedì e potrebbe tornare al recinto ad agosto. E mentre Domingo German (difensore) si sta preparando come titolare, potrebbe essere un’altra opzione fuori dal recinto entro luglio, se necessario.

Chad Green è stato trasferito all’IL di 60 giorni, con un intervento chirurgico a Tommy John programmato per la prossima settimana.

Leave a Reply

Your email address will not be published.