Never Say Die: Ags in rimonta, ha battuto la Louisiana nel thriller, 9-6

Gioco #57: #5 Texas A&M 9, Louisiana 6
Record: Texas A&M (39-18, 19-11), Louisiana (37-22, 19-11)
WP: Giacobbe Palisch (5-3)
LP: Tommy Ray (3-3)
S: Brad Rudis (3)
Punteggio in scatola


Austin Bost ci ha preso. Amen.

Dopo aver lanciato un’esplosione di tre manche venerdì pomeriggio, il nativo di Groves ha inviato in orbita una bomba a due manche e via libera nell’ottavo che ha messo definitivamente il #5 Texas A&M (39-18) in vantaggio.

“Mi stavano mescolando abbastanza bene stasera”, ha detto Bost. “[Jake Hammond] lasciato il centro campo, un po’ in basso. È lì che mi piace oscillare, quindi ci metto un buon swing. Succedono cose belle”.

Il nono fuoricampo dell’anno di Bost ha mandato in delirio i 6.675 fan presenti quando gli Aggies alla fine hanno sconfitto la Louisiana, 9-6, nella partita del girone dei vincitori del College Station Regional.

“Che spettacolo dal 12° uomo stasera”, ha detto il capo allenatore della Texas A&M Jim Schlossnagle. “Tutte le ragioni per cui potresti voler venire al Texas A&M per giocare a baseball, dal punto di vista dell’atmosfera e dei fan, l’hai visto stasera.”

Con la vittoria, A&M affronterà TCU o Louisiana nella finale regionale di domenica alle 19:00 CT.

“Abbiamo vinto solo due partite”, ha detto Schlossnagle. “Non abbiamo vinto la regionale, quindi abbiamo ancora molto riposo da recuperare e molto baseball da giocare”.

“Abbiamo vinto solo due partite. Non abbiamo vinto la regionale, quindi abbiamo ancora molto riposo da recuperare e molto baseball da giocare”.

– Texas A&M HC Jim Schlossnagle

L’eroismo dell’ottavo inning di Bost si è rivelato non necessario dopo un primo di quattro run che ha visto Ryan Targac e Troy Claunch guidare in coppia, ciascuno. Quelle sono state le uniche quattro run che A&M ha raccolto contro il titolare della Louisiana Jacob Schultz, che è partito dopo 4,1 inning e 104 lanci.

È stata la pressione offensiva aggressiva e implacabile della Louisiana che ha visto i Ragin’ Cajuns segnare sei punti senza risposta nella prima metà della gara.

“Con la pressione che ti hanno messo, non puoi rinunciare a corse extra”, ha detto Schlossnagle.

Il titolare di A&M Nathan Dettmer non è riuscito a ingannare i battitori della Louisiana e la sua incapacità di schierare la sua posizione ha dato la vita ai Ragin’ Cajuns.

“Alla fine della giornata, se ottiene gli outs che ci hanno dato … forse trova un ritmo”, ha detto Schlossnagle.

Heath Hood ha segnato una doppietta di due punti nel primo, e l’homer solista di Julian Brock nel secondo ha ridotto il vantaggio di A&M sul 4-3.

Il disastro ha colpito nel terzo quando la Louisiana ha approfittato di un errore di lancio di Dettmer su un bunt di sacrificio, capitalizzando per due punti per prendere un vantaggio di 5-4. Louisiana vira un altro nel quinto grazie a un altro errore di Aggie.

“Questo è il loro gioco e ti mettono molta pressione”, ha detto Schlossnagle. “L’allenatore (Matt) Deggs fa un lavoro eccezionale nel gestire quell’attacco e hanno sicuramente un’identità difficile da interpretare”.

In totale, la difesa di A&M ha commesso quattro errori con Dettmer accusato di due di loro.

Dopo 4,1 inning e sei punti su nove colpi, Dettmer ha lasciato il posto al mancino Jacob Palisch, che ha sparso quattro colpi su tre frame senza reti. Dietro Palisch, la matricola Brad Rudis ha ottenuto gli ultimi cinque out per guadagnare il suo terzo salvataggio della stagione.

“Mi sento bene con dove siamo”, ha detto Schlossnagle del suo staff di lancio. “Non siamo un club costruito per giocare cinque partite in tre giorni, quindi è stato importante ottenere la vittoria stasera”.

Con Palisch che ha stabilizzato la tempesta sul tumulo, la rimonta di A&M è iniziata nel settimo posto quando Ryan Targac ha condotto l’inning con un singolo. Il double wall-ball di Troy Claunch ha segnato Targac prima del Claunch placcato singolo di Brett Minnich per pareggiare la partita, 6-6.

Jake Crandall/USA TODAY NETWORK

Sabato l’LHP Jacob Palisch è stato perfetto, lanciando tre inning a reti inviolate.

Poi è arrivata la bomba Bost.

Prima del doppio del settimo inning di Claunch, A&M aveva registrato 12 singoli senza un colpo di base extra. Fino al settimo, A&M aveva bloccato nove corridori di base.

“È stato quello che abbiamo fatto per tutta la stagione, quindi continuiamo a fidarci di ciò che facciamo”, ha detto Claunch. “Ovviamente, vuoi segnare quei punti quando hai le basi caricate, ma continuiamo semplicemente a macinare battute e a fidarci del nostro processo. Sappiamo che verrà”.

Parlando di Claunch, il backstop di Aggie ha giocato un ruolo enorme nel controllo del ridicolo gioco di corsa della Louisiana. Il ricevitore ha eliminato un paio di aspiranti ladri di base, incluso CJ Willis al terzo posto per terminare l’ottavo.

“Sapevamo che sarebbero scappati”, ha detto Claunch. “Il coach (Nate) Yeskie ha fatto un buon lavoro nel mischiare le prese, mischiare i plettri, e devo solo essere pronto a lanciare su ogni singolo tiro”.

Se Claunch non avesse espulso Willis, la Louisiana avrebbe avuto il potenziale pareggio in posizione di punteggio.

“Avevo la sensazione che potesse andare e, fortunatamente, ho avuto un campo su cui sono stato in grado di fare un buon tiro”, ha aggiunto Claunch.

Kole Kaler ha aggiunto un improbabile assicuratore al nono inning con il suo terzo fuoricampo dell’anno su un tiro nella Sezione 12.

In una stagione di rimonte e colpi tempestivi, la gara di sabato è stata un microcosmo della campagna 2022 di A&M che ora vede gli Aggies a una sola vittoria di distanza da un super regionale e tre da Omaha.

“Questa è la nostra stagione”, ha detto Schlossnagle. “È così che questi ragazzi hanno gareggiato tutto l’anno. Non è la cosa più bella, ma è la cosa più competitiva”.

Se gli Aggies raggiungessero il cuore, Bost – o chiunque altro in Maroon & White – potrebbe continuare a rispondere alle preghiere di Aggies ovunque.

“Sono stato contento di essere riuscito a passare per la mia squadra, ma questo attacco è implacabile”, ha detto Bost. “Chiunque potrebbe essere qui in questo momento.”

Leave a Reply

Your email address will not be published.