Occupato Philipps, il marito Marc Silverstein si è sciolto nel 2021

Philipps occupato è stato separato da suo marito, Marc Silverstein, da febbraio 2021, ha rivelato nel suo podcast venerdì.

“È passato molto tempo da quando io e Marc siamo stati separati, e i nostri figli lo sanno, le nostre famiglie lo sanno, i nostri amici lo sanno”, le ha detto l’attrice “La occupato Philipps sta facendo del suo meglio” co-host.

“E abbiamo davvero discusso, tipo, come gestirlo in modo pubblico? Perché quando ci siamo separati per la prima volta, è stato, tipo, febbraio dell’anno scorso”.

Philipps, 42 anni, ha continuato spiegando perché lei e Silverstein, 50 anni, hanno rinunciato al tipico protocollo di rottura di Hollywood.

“C’è, tipo, un’idea convenzionale di cosa dovrebbe fare una persona agli occhi del pubblico quando la sua relazione finisce, ed è stata molto ben consolidata, giusto? Ad esempio, fai una dichiarazione, sei “impegnato a rimanere amici”, “per favore, rispetta la nostra privacy e quella della nostra famiglia in questo momento”, giusto? Ma la verità è, tipo, chi ha inventato quella regola, è così che lo fai? Dico sul serio.”

Occupato Philipps e Marc Silverstein seduti su un divano insieme.
La coppia separata ha deciso di mantenere privata la loro separazione.
Getty Images per The Hollywood R

Ha continuato: “E semmai, gli ultimi anni mi hanno mostrato che è un po’ che, tipo, puoi solo fare ciò che è giusto per te e la tua famiglia, indipendentemente dal fatto che tu abbia una vita pubblica o che pubblichi semplicemente su Facebook o altro. Perché tutti noi, a questo punto, abbiamo una vita pubblica. Non devi seguire un’idea convenzionale solo perché è stata fatta prima. Ci credo davvero”.

L’allume di “Dawson’s Creek” ha condiviso che mentre lei e la sceneggiatrice hanno “parlato brevemente” del rilascio di una dichiarazione quando si sono lasciati, sono stati reciprocamente d’accordo contro.

“Ci ha fatto ammalare, entrambi, veramente malati”, ha detto dell’idea.

Philipps impegnato con i bambini Birdie e Cricket.
La coppia condivide due figli: Birdie, 13 anni, e Cricket, 8.
Getty Images per MGA/LOL Surp

La coppia, ormai separata, si è sposata il 16 giugno 2007 e ha due figli: Birdie, 13 anni, e Cricket, 8.

“E’ un viaggio. viaggio-ney. È stato un viaggio“, ha aggiunto Philipps prima di strapparsi e continuare, “Il modo più sicuro in cui io e Marc siamo stati in grado di garantire la privacy dei nostri figli che amiamo così tanto è stato non coinvolgere il pubblico”.

La sua co-conduttrice Caissie St. Onge è poi intervenuta per aggiungere: “Se posso permettermi, siete le persone separate meno separate che abbia mai conosciuto”.

“Beh, ci amiamo molto, molto”, ha risposto Philipps. “E abbiamo questi bellissimi bambini insieme. E ci sono molte cose che funzionano davvero nella nostra relazione”.

Marc Silverstein e Busy Philipps a un evento.
La coppia si è sposata nel 2007.
Getty Images

Nel 2018, Philips ha rivelato a Parents Magazine che Silverstein non capiva “come essere papà” dopo la nascita del loro primogenito, Birdie, chi non è binario.

“Non capiva come essere papà e, infatti, non ci ha provato. Stavo facendo i genitori da sola”, ha detto all’epoca. “Quando gli ho detto che volevo avere un secondo figlio, ha detto: ‘Va bene, ma dipende tutto da te.’ È stato così straziante”.

Anche dopo aver accolto la figlia Cricket, il disinteresse del produttore nell’essere un padre attivo ha portato la star di “I Feel Pretty” a dare un ultimatum al marito.

Marc Silverstein e Busy Philipps a un evento.
All’inizio della loro relazione, Silverstein ha mostrato disinteresse per essere un padre attivo, ha affermato una volta Philipps.
Getty Images per Crea e Cultiv

“Il matrimonio è sempre difficile, ma soprattutto quando si hanno figli. … Passerai periodi in cui non ti piace, ma ci deve sempre essere una persona disposta a combattere”, ha detto. “Sono andato da Marc diverse volte e ho detto: ‘Non posso più farlo. Qualcosa deve cambiare e sei tu.’”

Mentre Philipps all’epoca affermava che Silverstein alla fine divenne “incredibilmente partecipativo” alla vita dei loro figli, il loro matrimonio era ancora su un terreno instabile.

“Siamo un work in progress ma stiamo facendo del nostro meglio, ed è il massimo che puoi fare.”

Leave a Reply

Your email address will not be published.