Entertainment

Risultati WWE Hell in a Cell

Written by admin

Il dramma che circonda l’evento principale di Hell in a Cell ha raggiunto un nuovo livello prima che uno dei due uomini scendesse la rampa. La WWE ha annunciato pochi istanti prima dell’inizio dell’evento di domenica che Cody Rhodes aveva subito una rottura parziale del tendine pettorale destro durante una rissa con Seth Rollins lunedì, per poi strapparsi completamente il tendine dall’osso durante l’allenamento con i pesi venerdì. Ma insieme all’annuncio è arrivata l’affermazione che Rhodes avrebbe effettivamente avuto la partita e avrebbe combattuto per l’infortunio.

Quando è entrato nella cella, la gravità della ferita è stata immediatamente evidente. L’intero lato destro del petto di Rodi e il suo braccio destro erano neri e blu in modo grottesco. Considerando l’infortunio, ha suggerito che Rollins sarebbe stato il probabile vincitore, soprattutto dopo due sconfitte consecutive contro Rhodes, ma un Rhodes con un braccio solo ha chiuso la rivalità – per ora – con un totale di quattro finalisti del Cross Rhodes durante la partita. Gli ultimi due sono stati punteggiati da un colpo di mazza alla testa per la vittoria.

È incredibile che Rhodes non solo sia stato in grado di competere con questo tipo di infortunio, ma abbia anche offerto un’altra partita incredibile con Rollins. Naturalmente, anche Rollins merita molto credito. In una brillante manovra di tacco, Rollins ha indossato abiti a pois gialli e neri in uno scatto irrispettoso nei confronti del leggendario padre di Rhodes, Dusty Rhodes, che sfoggiava quel look in WWE nei primi anni ’90.

Rollins ha lanciato una bomba con fibbia attraverso un tavolo e si è messo su un tavolo quando Rhodes è sfuggito a uno splash di rana all’inizio della partita. A metà dell’azione, è scoppiato un improvvisato Bullrope Match quando Rhodes lo ha legato alla mano sinistra e ha convinto Rollins a fare lo stesso.

Rhodes ha preso una frusta dalla cintura sul petto ferito e persino uno stivale. La prima quasi caduta della partita si è concretizzata dopo che Rhodes ha invertito il pedigree e ha consegnato lui stesso l’ex manovra finale di Rollins. Rollins alla fine si è assicurato la mazza resa famosa da “The Game”, ma non ha mai avuto la possibilità di usarla. Poi è stato Rhodes a prendere il controllo dell’arma prima che Rollins consegnasse uno Stomp per un altro quasi caduta.

Rollins ha colpito Rhodes con il suo finisher, Cross Rhodes, ma invece di tentare il pin, ha provato per un secondo Cross Rhodes. Questo è quando Rhodes ha colpito lui stesso il traguardo. Si è connesso con altri due Cross Rhodes e poi ha usato il colpo della mazza per finire Rollins per sempre.

Nonostante i limiti del suo infortunio, Rhodes non gli ha permesso di portare via la partita, cosa che ha messo in piedi il pubblico in più occasioni. Due dei migliori al mondo, Rhodes e Rollins, hanno superato le aspettative considerando l’infortunio e hanno coronato il miglior spettacolo non WrestleMania della WWE finora quest’anno.

Qual è il prossimo: L’infortunio di Rhodes quasi sicuramente metterà da parte The American Nightmare per un lungo periodo di tempo. La normale tempistica di recupero per un tendine pettorale strappato è di sei mesi. Sarebbe un duro colpo per Rhodes, che è stato brillante da quando è tornato in WWE a WrestleMania dopo un’assenza di sei anni. Rhodes sembrava essere sulla buona strada verso un eventuale colpo al campione indiscusso, Roman Reigns. A questo punto, sembra che non possa avvenire nel prossimo futuro.

Rollins dovrebbe iniziare immediatamente un nuovo programma di alto livello. È una delle migliori superstar del roster e lo ha dimostrato ancora una volta a Hell in a Cell.


Risultati completi:

Campionato WWE degli Stati Uniti: Teoria (c) def. Mustafa Alì

Il forte lavoro di Theory è continuato con la prima difesa del suo campionato degli Stati Uniti in un evento dal vivo premium. Il protetto di Vince McMahon, il più giovane campione degli Stati Uniti nella storia della WWE, ha evitato lo splash di 450 di Ali e ha colpito il suo traguardo, A-Town Down, per la vittoria contro il favorito della città natale.

Uno dei momenti migliori della partita è arrivato quando Theory si è collegato a una versione di Spanish Fly. Ovviamente, dopo l’1-2-3, Theory ha scattato alcuni selfie con il suo nemico caduto.

Ali ha partecipato a un evento in primo piano per la prima volta da Crown Jewel in ottobre. È tornato di recente in TV dopo aver chiesto il suo rilascio dalla società in un tweet.

Qual è il prossimo: Theory è uno degli atti più caldi della WWE in questo momento. Il 24enne sembra avere tutti gli ingredienti per essere una star importante negli anni a venire e potrebbe essere un ottimo candidato per afferrare la valigetta al MITB.


Senza esclusione di colpi: Madcap Moss def. Felice Corbin

Madcap Moss ha sempre posseduto talento e all’HIAC ha debuttato con un nuovo tema rock incisivo e, cosa più importante, ha abbandonato le bretelle colorate a favore di un look tutto nero lucido. Sembra che la WWE intenda stabilire Moss come un giocatore single serio piuttosto che un compagno di commedia, e la vittoria è sicuramente servita a raggiungere proprio questo.

Con due grandi atleti, questa partita non ha deluso. L’incontro senza esclusione di colpi è stato fisico da campana a campana e la sedia è stata usata spesso con grande effetto.

“Madcap non è uno scherzo, eh?” Moss ha urlato a Corbin dopo la partita.

Nella sequenza finale, Moss ha preso Corbin e ha colpito un Fallaway Slam contro le scale d’acciaio che erano posizionate sul ring, quindi lo ha seguito con la Punchline. Invece di bloccare Corbin dopo il suo traguardo, Moss ha infilato la testa di Corbin attraverso una sedia e l’ha fracassata con le scale per la vittoria. Corbin è stato legato a una barella dopo l’attacco in un richiamo a ciò che Corbin aveva fatto a Moss settimane prima.

Qual è il prossimo: La vittoria sembrava mettere fine alla lunga rivalità e ora che è stato riconfezionato, è tempo di lanciare Moss in un nuovo programma con un atteggiamento diverso.


Il giorno del giudizio (Bordo, Damiano Sacerdotee Rea Ripley) def. Finn Balor, Stili AJ e Liv Morgan

La prima partita del Giorno del Giudizio come squadra ha ulteriormente stabilito la nuova fazione della WWE come forza. Guidato da Edge, Judgment Day si è assicurato la vittoria su AJ Styles, Finn Balor e Liv Morgan dopo che Edge ha colpito Balor con una lancia che è stata sufficiente per guadagnare lo spillo.

Uno dei momenti salienti della partita è arrivato quando Styles e Balor hanno eseguito una doppia fionda oltre le corde verso l’esterno sui loro nemici, seguito da un attacco in tuffo di Morgan. Styles si è finalmente connesso con l’avambraccio fenomenale contro Edge, ma il tentativo di spillo è stato interrotto da Damian Priest. Balor ha tentato due volte il suo colpo di grazia, Coup De Grace, ma in entrambe le occasioni Ripley era lì per fornire resistenza. Ripley si fermò di fronte a Edge per fermare Balor, che alla fine iniziò la sequenza finale della partita.

Qual è il prossimo: È possibile che Edge e Styles continuino la loro rivalità a Money in the Bank con un’ultima partita in singolo con Balor e Priest al loro fianco. Morgan e Ripley potrebbero essere diretti per un altro incontro l’uno contro l’altro, se non il ladder match al MITB.


Kevin Owens def. Ezechiele

Uno dei migliori programmi subdoli della WWE degli ultimi tempi ha caratterizzato la ricerca di Kevin Owens per dimostrare che Ezekiel è la superstar precedentemente nota come Elias. I loro primi singoli corrispondono più che all’altezza della qualità della faida.

Durante la partita, Owens ha consegnato un sacco di battute – come sempre – evidenziate da “Smile, Elias” mentre ha dato a Ezekiel i doppi ami da pesca. Una rapida vittoria per Ezekiel è stata presa in giro subito fuori dal cancello con un ginocchio in corsa seguito da una caduta volante del gomito, ma Owens ha calciato fuori. Tuttavia, il ritmo è tenuto abbastanza bene da lì.

Owens tenne Ezekiel e gridò ripetutamente “Sei Elias” prima di consegnare lo Stunner per lo schienamento per porre fine alla faida.

Elias – voglio dire Ezekiel – non ha mostrato le sue abilità nell’anello da così tanto tempo, è facile dimenticare che tipo di lavoratore è. Owens era d’oro come al solito.

Qual è il prossimo: Questo è sempre sembrato un programma segnaposto per Owens, che sembra destinato a qualcosa di molto più grande in Money in the Bank. Ezekiel si è tranquillamente affermato come un punto fermo di Raw e dovrebbe essere presente anche al MITB.


Bobby Lashley def. Omos e MVP

Con un piccolo aiuto di Cedric Alexander, Bobby Lashley ha superato sia Omos che MVP in una partita di handicap. Omos ha trasportato Lashley attraverso la barricata e ha anche consegnato una delle mosse brevettate di The Undertaker, Snake Eyes, ma quando Alexander è intervenuto, l’omone è stato rimosso dall’azione.

Lashley ha capitalizzato ed è sfuggito a un secondo stivale da corsa da MVP ed è stato in grado di conquistare l’Hurt Lock per la vittoria per sottomissione.

Qual è il prossimo: Con Alexander che si inserisce nella rivalità, sembra che potremmo essere diretti verso una breve continuazione del programma con Alexander e Lashley che affrontano Omos e MVP in un tag team match. E non sarebbe una sorpresa vedere Lashley nel ladder match a Money in the Bank.


Partita a tripla minaccia per il campionato femminile di WWE Raw: Bianca Belair (c) def. Asuka e Becky Lynch

Bianca Belair si è goduta un momento in cui ha impilato Asuka e Becky Lynch nell’angolo e ha sferrato 10 pugni. Asuka ha applicato il blocco alla caviglia sia a Bianca che a Becky contemporaneamente. E Lynch ha eseguito diversi slam di Manhandle, incluso l’ultimo contro Asuka che ha permesso a Belair di rubare il perno e mantenere il suo campionato femminile di Raw.

Come ogni grande partita a tripla minaccia, tutte e tre le superstar erano elevate. E questa è stata indubbiamente una grande partita, un’apertura perfetta per Hell in a Cell.

Uno dei momenti migliori della partita è stato quando Asuka e Lynch si sono scambiati i roll-up più e più volte. Come sempre, la loro chimica era eccezionale. Il ritmo era veloce e tutte e tre le donne sono state in grado di sostenere lunghi periodi di dominio nella partita.

Se il resto dell’HIAC sarà all’altezza di questo, sarà uno dei migliori spettacoli dell’anno.

Qual è il prossimo: Belair resta il campione ed è senza dubbio uno dei punti focali di Raw. Bianca ha sconfitto Lynch per il campionato a WrestleMania 38, ma non c’è stata una rivincita a WrestleMania Backlash, quindi Lynch è sicuro di prendere un incontro di ritorno uno contro uno. Questo potrebbe aspettarsi a Money in the Bank, dove Asuka potrebbe essere considerata una delle preferite nel ladder match.

About the author

admin

Leave a Comment