Steph Curry, Warriors classificato nella partita 2 delle finali NBA

È sicuro dirlo per Dub Nation, Game 2 del 2022 Finali NBA era molto meglio di Game 1.

Proprio come nel primo gioco, il Golden State Warriors e Boston Celtics sono stati testa a testa nel primo tempo. E, proprio come nella prima partita, i Warriors hanno usato un terzo quarto dominante per costruire un vantaggio a due cifre nel quarto quarto. Ma a differenza del primo gioco, i Dubs non lo hanno sperperato nel gioco 2, e torna a casa con una vittoria per 107-88una serie in parità e un biglietto aereo per Boston, dove le cose stanno per diventare molto interessanti, molto rapidamente.

Ne discuteremo di più nei prossimi giorni. Fino ad allora, classifichiamo i giocatori di Warriors in base alle nostre aspettative per ciascuno.

Nota: la percentuale media di tiri reali (TS) della lega in questa stagione è stata del 56,6%.

Draymond Green

35 minuti, 9 punti, 5 rimbalzi, 7 assist, 1 recupero, 1 stoppata, 1 turnover, 3 falli, 2 su 3 tiri, 0 su 1 tre, 5 su 7 tiri liberi, 74,0% TS, +9

Nonostante il fatto che Green riempia regolarmente ogni colonna del punteggio in scatola, è un giocatore con la reputazione di fare molto di più di quanto il punteggio in scatola possa rappresentare accuratamente.

E mio Dio è stato così domenica.

Draymond era una spina nel fianco di Boston. L’ha confuso con Jayson Tatum. L’ha confuso con Jaylen Brown. L’ha confuso con Marcus Smart. L’ha confuso con l’intera dannata squadra.

Ha ottenuto reazioni da loro. In una giocata decisiva, i Warriors stavano cercando di inbound la palla e Tatum stava proteggendo da vicino Green. Dray stava diventando così fisico con l’attaccante dei Celtics che gli arbitri hanno dovuto separarli tre o quattro volte prima di iniziare il gioco … solo per Tatum che ha commesso un fallo su Green in campo.

Non c’è modo migliore per descrivere la performance di Dray di quello che ha fatto Marcus Thompson II in questo tweet:

Le statistiche sul punteggio della scatola sono belle. Ma la leadership, la forza, i giochi mentali e gli scacchi 4D sono le cose che rendono Draymond una superstar per questa squadra.

E non posso fare a meno di pensare che sentiremo l’impatto della sua performance in Gara 2 per tutto il resto della serie.

Grado: A+

Bonus post-partita: Ha guidato la squadra negli assist.

Andrea Wiggins

31 minuti, 11 punti, 6 rimbalzi, 2 assist, 2 palle perse, 2 falli, 4 su 12 tiri, 2 su 3 tre, 1 su 2 tiri liberi, 42,7% TS, +19

Wiggins ha avuto alcuni tiri enormi in questo gioco, anche se la sua potenza offensiva complessiva era piuttosto scarsa.

Ma è ancora un buon voto nel mio libro, semplicemente perché la sua difesa su Tatum è stata davvero impressionante. Tatum ha fatto una buona partita segnando la palla, ma Wiggins lo ha fatto davvero lavorare per questo.

Grado: B+

Kevon Looney

21 minuti, 12 punti, 7 rimbalzi, 2 assist, 3 palle recuperate, 1 muro, 2 falli, 6 su 6 tiri, 100,0% TS, +24

Looney aveva 12 punti. Al Horford e Robert Williams III insieme per avere 4 punti. Looney ha fatto 6 colpi. Horford e Williams si sono uniti per sparare solo 5 volte. Looney ha segnato 7 rimbalzi e 2 assist. Horford e Williams insieme per avere 10 rimbalzi e 2 assist.

La sua superba corsa post-stagionale continua.

Looney ha anche giocato un ruolo importante nella squadra che ha trovato il successo offensivo nel primo quarto.

Grado: A

Bonus post-partita: Ha guidato la squadra nei rimbalzi, pareggiato per il vantaggio della squadra in più/meno.

Stefano Curry

32 minuti, 29 punti, 6 rimbalzi, 4 assist, 3 palle recuperate, 2 palle perse, 2 falli, 9 su 21 tiri, 5 su 12 tre, 6 su 7 tiri liberi, 60,2% TS, +24

Il motivo principale per cui i Warriors hanno vinto questa partita è stata la gravità di Curry. Semplicemente non c’è modo di aggirarlo. Il modo in cui Boston ha difeso il due volte MVP è ciò che ha permesso all’attacco della squadra di prosperare … hanno ottenuto quattro contro tre con Dray in testa, hanno fatto muovere i cutter verso il canestro con una difesa di aiuto limitata e hanno ottenuto molti sparatutto aperto.

Questo è il più grande impatto di Curry. Ma hanno anche vinto in gran parte grazie alla sua ottima difesa.

Se i Warriors riescono a trovare un modo per vincere altre tre partite, Curry – che dovrebbe già essere nella top-10 di chiunque, ma in qualche modo è ancora mancato di rispetto – aggiungerà un quarto anello e un trofeo MVP delle finali.

E poi forse, solo forse, la gente comincerà a rendersi conto che non è solo un grande giocatore di tutti i tempi, ma un grande giocatore di tutti i tempi spareggio anche giocatore.

Metti un po’ di rispetto sul nome dell’uomo. È uno dei migliori in assoluto a farlo, su questo palco e su tutti i palcoscenici.

Grado: A

Bonus post-partita: Ha condotto la squadra in punti, pareggiato per il vantaggio della squadra in più/meno.

Klay Thompson

30 minuti, 11 punti, 3 rimbalzi, 1 assist, 2 palle rubate, 2 palle perse, 1 fallo, 4 su 19 tiri, 1 su 8 tre, 2 su 2 tiri liberi, 27,7% TS, 0 più/ meno

Non c’è modo di addolcire questo. Questo è stato un gioco davvero difficile da parte di Klay.

Gli mancava il bell’aspetto. Ha forzato i cattivi sguardi. Non ha fatto molto altro, anche se aveva dei buoni possedimenti difensivi.

Avrà uno di quei giochi ridicoli per cui è noto e sarà fantastico quando accadrà.

Grado: D-

Nemanja Bjelica

11 minuti, 6 punti, 5 rimbalzi, 1 recupero, 1 turnover, 3 falli, 3 su 4 tiri, 75,0% TS, -7

Bjelica ha ottenuto alcuni minuti piuttosto sorprendenti all’inizio di questa partita, e …. è stato eccellente.

Ma soprattutto, era eccellente in difesa.

E soprattutto, era eccellente in difesa su Jayson Tatum.

Bjelica aveva numerosi possedimenti in cui è stato messo su un’isola e gli è stato chiesto di difendere la stella All-NBA, ed era all’altezza del compito. Tre falli in 11 minuti sono l’unica macchia su una partita eccezionale. Vedremo più di lui in questa serie.

Grado: A

Bonus post-partita: Il peggior più/meno della squadra.

Jonathan Kuminga

4 minuti, 0 punti, -5

Kuminga rimane fuori dalla rotazione, ma i Dubs hanno ottenuto una discreta quantità di tempo spazzatura in questo gioco.

Grado: incompleto

Otto Porter Jr.

15 minuti, 3 punti, 3 rimbalzi, 1 assist, 3 palle rubate, 1 fallo, 1 su 1 tiro, 1 su 1 tre, 150,0% TS, +24

Porter non è riuscito a giocare una grossa fetta di minuti, ma è stato spento nei minuti in cui ha giocato. Era una minaccia in difesa, faceva le piccole cose in attacco ed era in campo quando i Warriors giocavano il loro miglior basket. In parte per quello che stava facendo.

Grado: A

Bonus post-partita: Pareggiato per il vantaggio della squadra in più/meno.

Juan Toscano-Anderson

4 minuti, 0 punti, 2 rimbalzi, 2 assist, 1 turnover, 0 su 1 tiri, 0 su 1 tre, 0,0% TS, -5

Tempo spazzatura per JTA, ma ha fatto delle belle cose mentre era là fuori.

Grado: incompleto

Damion Lee

4 minuti, 0 punti, 0 per 1 tiro, 0 per 1 tre, 0,0% TS, -5

Tempo di spazzatura per Lee. Niente da notare.

Grado: incompleto

Gary Payton II

25 minuti, 7 punti, 3 rimbalzi, 3 assist, 2 falli, 3 su 3 tiri, 1 su 1 tre, 0 su 2 tiri liberi, 90,2% TS, +15

Payton ottiene un voto perfetto qui, semplicemente perché è tornato in campo per la prima volta da quando si è fratturato il gomito nelle semifinali della Western Conference, in un infortunio che sembrava destinato a metterlo da parte fino alla prossima stagione. È stato incredibile vederlo là fuori.

Ma ottiene anche un voto elevato per aver giocato a basket brillante su entrambe le estremità del campo. Che differenza fa riaverlo indietro.

Grado: A+

Jordan Poole

23 minuti, 17 punti, 2 rimbalzi, 3 assist, 2 palle recuperate, 3 palle perse, 1 fallo, 6 su 14 tiri, 5 su 9 tre, 60,7% TS, +7

Poole ha ripreso da dove aveva interrotto nel primo tempo, con alcune lotte che ti hanno fatto riflettere. Ma poi lo ha acceso nel secondo tempo, che è stato evidenziato da una sequenza indimenticabile alla fine del terzo quarto che è sembrato il momento più importante della partita, trasformando un comodo vantaggio in una conclusione scontata realizzando un tre profondo seguito da un PROFONDO tre.

Gran parte del suo danno è arrivato una volta deciso il risultato, ma ottiene comunque un buon voto per quei tiri monumentali e una difesa molto migliorata.

Grado: B+

Mosè Moody

6 minuti, 2 punti, tiro 1 su 1, 100,0% TS, -3

Moody potrebbe ancora ritrovarsi a giocare minuti significativi ad un certo punto di questa serie. Ma non era in questo gioco.

Grado: incompleto

Inattivi della domenica: Andre Iguodala, James Wiseman

Leave a Reply

Your email address will not be published.