WWE News Roundup – AEW ha rifiutato di ingaggiare 3 volte campione di tag team, dettagli sul tempo “miserabile” del veterano di lavorare con Goldberg, stella sospesa avvistata e altro ancora

Siamo tornati con il quotidiano di Sportskeeda Wrestling WWE News Roundup, dove raccogliamo le notizie di tendenza della giornata.

Oggi guardiamo un’ex star della WWE che rivela che la AEW lo ha rifiutato per un ruolo nel backstage. Una personalità veterana ha anche ammesso di aver avuto difficoltà a lavorare con Goldberg.

Naomi ha recentemente preso Instagram per postare per la prima volta da quando ha lasciato RAW con Sasha Banks. La carrellata si conclude con gli interessanti commenti dell’ex campione del mondo Big Show sul “gioco dietro le quinte” di Brock Lesnar.


#4. Paul London si apre dopo essere stato rifiutato dalla AEW per un ruolo nel backstage

I fan dell’era dell’aggressione spietata avranno bei ricordi della corsa di Paul London come campione dei pesi da crociera. London, che ha lavorato per la WWE a metà degli anni 2000, ha rivelato di aver parlato con lui AEW l’anno scorso per quanto riguarda l’ingresso in azienda.

London era interessato ad assumere il lavoro di allenatore o produttore, ma il suo entusiasmo è stato accolto con il rifiuto dei funzionari dell’AEW.

“Ci sono state delle discussioni molto aperte tra me AEW, ed era più del tipo, ‘Ehi, vorrei aiutare se c’è un modo per me di aiutare dal punto di vista del coaching o dal punto di vista della produzione. Sai, mi sento Ho molto da offrire”, ha rivelato Paul London.

Il tre volte campione di tag team era ansioso di fare affari con i rivali della WWE, ma la squadra di Tony Khan aveva altre idee. La proposta di Paul London non è stata accolta favorevolmente all’interno della promozione poiché la sua offerta è stata immediatamente “chiusa”.

Al 42enne è stato detto che l’AEW non aveva un posto per lui poiché avevano già molti allenatori e agenti.

“Quindi speravo, forse c’era bisogno di qualcosa del genere ed è stato chiuso immediatamente”, ha aggiunto London. “Come, ‘No, no, no. Abbiamo abbastanza allenatori, abbiamo abbastanza agenti.'” [H/T Sportskeeda Wrestling]

Hai controllato le recenti scuse di Booker T con Paul London per un infortunio accidentale? Puoi leggere di più su questo qui.


#3. Eric Bishoff commenta la collaborazione con Goldberg

Eric Bischoff e Goldberg sono stati determinanti nell’ascesa della WCW negli anni ’90. Nonostante il loro successo nella promozione ormai defunta, Bischoff ha affermato che Goldberg era la superstar con cui meno gli piaceva lavorare.

L’Hall of Famer della WWE ha parlato brevemente della sua relazione con Goldberg durante l’ultimo suo episodio 83 settimane podcast. Bischoff ha notato che mentre inizialmente “amava” interagire con la superstar, la situazione è rapidamente peggiorata tra le leggende.

Bischoff ha ricordato che Goldberg ha chiesto ad agenti sportivi e avvocati di rappresentarlo, il che alla fine ha creato problemi tra il presidente della WCW e l’ex campione del mondo.

“A livello di affari, Bill Goldberg”, ha detto Eric Bischoff. “All’inizio non era così; all’inizio mi è piaciuto lavorare con lui. Ma, una volta che si è messo in contatto con Henry Holmes o Henry Holmes si è messo in contatto con lui e Barry Bloom, è stato miserabile. È stato miserabile – e non c’era una parte divertente in questo”. [H/T Sportskeeda Wrestling]

Eric Bischoff ha litigato con molti dei migliori wrestler, tra cui Kevin Nash, durante il suo periodo di massimo splendore.


#2. Paul Wight afferma che Brock Lesnar ha il miglior gioco nel backstage dai tempi di Hulk Hogan

Brock Lesnar si è guadagnato una reputazione piuttosto impressionante nel mondo del wrestling. Molte persone nel wrestling professionistico sono legittimamente intimidite dalla Bestia Incarnata a causa del suo background di MMA e wrestling amatoriale.

Mentre si parla Radio di presentazionePaul Wight ha spiegato come Brock Lesnar è dietro le quinte. La star di AEW ha dichiarato che il suo ex rivale era simile a Hulk Hogan per quanto riguarda il modo in cui operavano nel backstage.

L’ex Big Show ha anche affermato che Brock Lesnar era una delle personalità più dirette nel wrestling che non “scherzava” con persone che non gli piacevano.

“Prendo sempre in giro Brock quando lo vedo; dico che ha il miglior gioco nel backstage dai tempi di Hulk Hogan”, ha detto Paul Wight. “… Vedevo Brock camminare negli edifici quando tornava dopo le cose dell’UFC, e le persone si appiattivano contro i muri perché, tipo, erano così intimidite da Brock, e Brock è un bravo ragazzo. È uno dei più persone oneste che incontrerai mai nella tua vita perché se gli piaci, gli piaci, e se non lo fa, semplicemente non ti prende in giro”. [H/T Sportskeeda Wrestling]

Brock Lesnar non è apparso per la WWE da quando ha perso contro Roman Reigns a WrestleMania 38. L’ex Universal Champion era stato inizialmente pubblicizzato per Money in the Bank, ma ora i piani sarebbero stati “in aria.”


# 1. Il primo post sui social media di Naomi dal suo abbandono in WWE RAW con Sasha Banks

Sono passate alcune settimane dall’atto di sfida di Sasha Banks e Naomi contro la WWE, e non c’è ancora chiarezza sul loro futuro. Mentre Sasha Banks l’ha già fatto stato avvistato dalla sua sospensione, anche Naomi è stata recentemente vista divertirsi in spiaggia con il marito Jimmy Uso.

La didascalia dell’ultimo post di Naomi conteneva solo alcuni emoji e non c’erano indizi sul suo stato in WWE.

Ecco cosa ha pubblicato l’ex campionessa femminile di SmackDown:

Naomi e Sasha Banks stanno attualmente scontando sospensioni a tempo indeterminato e rapporti suggeriscono che anche loro non vengono pagati durante la pausa. Le ex campionesse di tag team femminili devono ancora rompere il silenzio sulla loro decisione di lasciare RAW. Tuttavia, è sicuro dire che Naomi e Banks non lasceranno che le loro incerte carriere in WWE influiscano sulle loro vite personali.


Ezekiel invita Elias a uscire con lui in questo Esclusiva Sportskeeda Wrestling

Leave a Reply

Your email address will not be published.